Patti, il sindaco Bonsignore chiede incontro urgente ad ARS e Regione: “Riconoscere al Barone Romeo il ruolo di DEA di I° livello”
PDF Stampa
Scritto da Massimo Natoli   
Lunedì 20 Marzo 2023 10:35
Visite articolo: 7653 volte

Un ospedale, qual è il “Barone Romeo” di Patti, che dia risposte serie e certe. Così apre una lettera che il sindaco di Patti, Gianluca Bonsignore, nella sua qualità di presidente del distretto sanitario D30, ha inviato ai vertici dell’Ars e della Regione. A questi Bonsignore ha chiesto un incontro urgente per affrontare le migliori soluzioni per risolvere i problemi dell’ospedale. Per Bonsignore è preoccupante il livello di indebolimento dell’offerta sanitaria con un sostanziale ed evidente depotenziamento. Mancano medici, infermieri ed altro personale sanitario e questo va a penalizzare le prestazioni. Bisogna dunque rimettere in piedi il sistema sanitario territoriale, riconoscendo al “Barone Romeo” il ruolo di Dea di primo livello. Infine l’ultima segnalazione di Bonsignore riguarda la Rsa e la precarietà dei lavoratori della struttura e si chiedono tempi certi per la sua riapertura.

 




 787 visitatori online
Articoli più visti