Un amico de «In Cammino» ci lascia: padre Salvatore Lollo, parroco di Oliveri
PDF Stampa
Scritto da Giancarlo D'Amico   
Lunedì 03 Aprile 2023 10:07
Visite articolo: 11570 volte

Ieri sera, 2 Aprile, domenica delle Palme, giorno in cui si commemora l'ingresso di Gesù in Gerusalemme, padre Salvatore Lollo, parroco di Oliveri e nostro affezionato lettore, dopo un periodo di malattia, è entrato nella Gerusalemme celeste. Padre Lollo era nato a San Salvatore di Fiitalia il 30 agosto 1950; entrato nel Seminario vescovile di Patti, dopo il periodo di studi e formazione, era stato ordinato sacerdote in Cattedrale l'8 dicembre 1975 dall'allora vescovo di Patti, mons. Giuseppe Pullano. Nei primi tre anni di sacerdozio collaborò a Patti con i Missionari Oblati di Maria Immacolata nella parrocchia di San Nicolò; fu poi Vicario parrocchiale a Sant'Agata Militello e Sant'Angelo di Brolo. Parroco a Reitano per un quinquennio, nel 1990 il vescovo di allora, mons. Ignazio Zambito, lo nominò parroco a Frazzanò, dove rimase per 13 anni; nel 2013, infine, divenne parroco di Oliveri. Subentrata la malattia, fu ospite della Casa di riposo per Sacerdoti a Tindari, accudito in maniera esemplare; ricoverato, per qualche periodo, all'ospedale di Patti, venne poi trasferito nella Casa di cura "Villa Pacis" di San Marco d'Alunzio, dove ieri sera, 18 anni dopo la morte del papa San Giovanni Paolo II, di cui era particolarmente devoto, ha concluso la sua esistenza terrena. La sua è stata una fede vissuta e testimoniata sempre con l'autenticità dell'esempio. Preghiera, Parola di Dio, Eucaristia, Ministero della riconciliazione, hanno costituito i momenti qualificanti del suo andare ogni giorno verso Dio e verso i fratelli. Persona di grande sensibilità, ha amato la sua vocazione e la Chiesa per la quale si è speso senza riserve. Di lui si possono ricordare la grande convinzione per le sue scelte, il suo ministero sacerdotale vissuto con fedeltà, la sua disponibilità agli altri, il culto dell'amicizia. Grazie, padre Lollo, per il bene che hai voluto a me e al giornale "In Cammino"; dal paradiso continua a sostenerci così come hai fatto sulla terra.

Una veglia di preghiera si terrà stasera alle ore 21 presso la casa di cura "Villa Pacis" a San Marco d'Alunzio. La salma di padre Salvatore Lollo arriverà ad Oliveri domani mattina, martedì santo 4 aprile, alle ore 8 circa nella chiesa parrocchiale di San Giuseppe; la Santa Messa esequiale, alle ore 11, sarà presieduta dal Vescovo Guglielmo. Al termine delle esequie, la salma di padre Lollo sarà trasferita a San Salvatore di Fitalia, suo paese natio, dove alle ore 15 sarà celebrata la Santa Messa di suffragio.

 




 724 visitatori online
Articoli più visti