Patti: i Carabinieri in prima linea per impedire le truffe ai danni deali anziani
PDF Stampa
Scritto da Giancarlo D'Amico   
Venerdì 17 Maggio 2024 15:55
Visite articolo: 9768 volte

Ieri pomeriggio, al termine della Messa vespertina nella Chiesa del Sacro Cuore di Gesù in corso Matteotti a Patti, il Tenente Colonnello Salvatore Pascariello, Comandante della Compagnia Carabinieri della nostra città , accompagnato dal Luogotenente Antonino Bonarrigo, Comandante di Stazione, ha spiegato le modalità di prevenzione per evitare raggiri ai danni di cittadini anziani da parte di truffatori. Nei giorni scorsi si sono verificati a Patti diversi tentativi: con un numero sconosciuto, viene intercettata la vittima prescelta sul telefono di casa, comunicando che deve recarsi urgentemente dai Carabinieri perché un parente ha avuto un incidente stradale, ferendo gravemente o addirittura uccidendo una persona. Così la persona anziana, ovviamente presa dal panico, lascia la propria abitazione e così si può agire indisturbati per sottrarre denaro, preziosi e oggetti d’oro. L'Arma dei Carabinieri, da sempre sensibile a questa problematica, attraverso una campagna di sensibilizzazione contro le truffe, che colpiscono, specialmente, le fasce più deboli, vuole fornire preziosi consigli e raccomandazioni, non solo sulle tecniche di truffa più diffuse, ma anche per rassicurare e consolidare un clima di fiducia e sicurezza, intercettando in anticipo il pericolo di azioni criminali contro la parte più vulnerabile della società e, conseguentemente, creando sostegno e supporto a quanti, purtroppo, sono già stati vittima e vivono nell’insicurezza e nella paura con inevitabili ripercussioni sullo stile e qualità della vita.




 893 visitatori online
Articoli più visti