NOTIZIE DI POLITICA
Patti: giovedì 27 maggio l’aumento della Tari arriva in consiglio PDF Stampa
Scritto da Gabriele Villa   
Mercoledì 26 Maggio 2021 11:28

Il piano finanziario Tari e le nuove tariffe saranno al centro del prossimo consiglio comunale di Patti convocato per giovedì 27 maggio alle ore 15,30 in seduta ordinaria.

Anche se ancora non è stato reso noto il dettaglio del nuovo piano economico è quasi certo che, per il 2021, la tariffa relativa la tassa sui rifiuti subirà un aumento che potrebbe anche incidere sui prossimi tre anni.

Si tratta di incrementi che già erano emersi in occasione del piano finanziario dello scorso anno quando l’assise cittadina si trovò a dover approvare un documento in cui era previsto un aumento di oltre 800mila euro rispetto al precedente che, secondo la normativa vigente, poteva essere spalmato nei tre anni successivi. Gli aumenti già preventivati erano dovuti da un lato all’aumento dei costi di conferimento a causa della chiusura di alcune discariche e dall’altro alla modifica del servizio con delibera di giunta che ha variato l’affidamento iniziale alla ditta che gestisce la raccolta differenziata. A quei costi già messi a carico dei contribuenti potrebbero aggiungersi altri relativi alle previsioni attuali con inevitabili aumenti.

All’attenzione del prossimo consiglio comunale anche la modifica al regolamento dell’imposta di soggiorno. Il tema era tornato d’attualità nei giorni scorsi a seguito di alcuni ritocchi alle tariffe previste dalla Giunta municipale come inevitabile conseguenza dell’avvio dell’iter del riequilibrio che obbliga ad aumentare le aliquote delle imposte al massimo consentito dalla legge. Considerando che già tutte le tasse comunali erano ai livelli più alti ad esclusione di una aliquota dell’Imu, il consiglio comunale ha dovuto adeguare la tariffa, mentre la Giunta municipale, guidata dal sindaco Mauro Aquino, ha optato per il ritocco dell’imposta di soggiorno.

Tornata d’attualità la tematica della tassa sul turismo, il consigliere Filippo Tripoli ha avanzato l’ipotesi di una modifica al regolamento comunale nella parte inerente i campi in cui l’amministrazione può impegnare le somme incassate.

Tripoli punta a definire meglio le destinazioni del gettito dell’imposta indirizzandolo ad interventi in materia di promozione e opere di manutenzione e recupero dei beni culturali ed ambientali.

Non sarà trattato, invece, nell’imminente assemblea cittadina il piano di riequilibrio finanziario pluriennale che dovrà essere oggetto di un successivo consiglio considerato il fatto che i novanta giorni disponibili per l’approvazione scadranno alla metà del prossimo mese di giugno.

Elezioni a Patti: “Patti Futura” lancia il suo laboratorio di idee PDF Stampa
Scritto da Massimo Natoli   
Venerdì 14 Maggio 2021 12:54

In vista della campagna elettorale delle prossime amministrative di Patti il gruppo “Patti Futura” rafforza i propri ranghi con alcuni collaboratori.

In consiglio comunale è stato rappresentato da Filippo Tripoli e ora si avvarrà della collaborazione di Enza Mondello, Elisa Mosca e Salvatore Avellino; sono indicati come consulenti di un laboratorio di idee per orientare le scelte del movimento nello sviluppo delle aree relative al lavoro, inclusione sociale, sviluppo turistico e marketing territoriale per la tornata elettorale di ottobre.

Sono fibrillazioni politico-elettorali, annunciate dai portavoce del gruppo, Francesco Balletta e Nicola Pelleriti, che si stanno intensificando nell’approssimarsi della campagna elettorale e della data delle elezioni. “Patti Futura”, da 15 anni in consiglio comunale con il consigliere Tripoli, prosegue la sua attività politica; ora a maggior ragione, mentre si deve scegliere il candidato a sindaco, la squadra degli assessori, lo schieramento dei sostenitori e il programma per i prossimi cinque anni.

Le scelte di Enza Mondello, Elisa Mosca e Salvatore Avellino devono essere inquadrate nell’ambito delle loro competenze. La Mondello in ambito sociale, culturale e turistico, la Mosca nel turismo escursionistico e naturalistico e Avellino, che è fresco di laurea in scienze politiche. Per il resto, la campagna elettorale è in subbuglio; i candidati a sindaco rischiano di essere numerosi se le consultazioni e gli incontri non dovessero trovare la quadra. Ma per sapere i loro nomi, oltre quelli già ufficiali, si dovrà attendere poco. Sarà un’estate calda da tutti i punti di vista.

Patti: oggi riunione del Consiglio comunale, sempre a porte chiuse PDF Stampa
Scritto da Giancarlo D'Amico   
Martedì 27 Aprile 2021 15:10

Oggi, martedì 27 aprile, alle ore 16., presso la Sala Consiliare di Piazza Scaffidi ed in ottemperanza alle disposizioni sul contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, si riunisce a porte chiuse il Consiglio comunale di Patti; la riunione verrà trasmessa in diretta streaming sul Canale Youtube “Comune di Patti”.

Nella predetta riunione saranno trattati i seguenti argomenti:

  1. Regolamento comunale del nuovo canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria – Approvazione (su proposta del Sindaco);

  2. Regolamento per l’applicazione del canone di concessione per l’occupazione delle aree e degli spazi appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile, destinati a mercati realizzati anche in strutture attrezzate - Approvazione (su proposta del Sindaco);
  3. Nuova Imposta Municipale Propria (IMU) - Determinazione delle aliquote per l’anno 2021 (su proposta del Sindaco);
  4. Approvazione Piano economico-finanziario della TARI per l’anno 2021 (su proposta del Sindaco);

  5. Determinazione tariffe Tari anno 2021 (su proposta del Sindaco);
  6. Discussione e Mozione in riferimento all’attuale Convenzione con gli studi veterinari (su richiesta del Consigliere Tripoli).

 

Patti: oggi si riunisce il consiglio comunale per discutere 11 punti all'ordine del giorno PDF Stampa
Scritto da Giancarlo D'Amico   
Martedì 20 Aprile 2021 12:27

Oggi, martedì 20 aprile, alle ore 16.30, presso la Sala Consiliare di Piazza Scaffidi ed in ottemperanza alle disposizioni sul contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, si riunisce a porte chiuse il Consiglio comunale di Patti; la riunione verrà trasmessa in diretta streaming sul Canale Youtube “Comune di Patti”.

Nella predetta riunione saranno trattati i seguenti argomenti:

  1. Lettura e approvazione verbali precedenti sedute (su proposta del Presidente del Consiglio);

  2. Regolamento comunale del nuovo canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria – Approvazione (su proposta del Sindaco);

  3. Regolamento per l’applicazione del canone di concessione per l’occupazione delle aree e degli spazi appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile, destinati a mercati realizzati anche in strutture attrezzate - Approvazione (su proposta del Sindaco);

  4. Nuova Imposta Municipale Propria (IMU) - Determinazione delle aliquote per l’anno 2021 (su proposta del Sindaco);

  5. Approvazione Piano economico-finanziario della TARI per l’anno 2021 (su proposta del Sindaco);

  6. Stato di emergenza strada Contrada S. Paolo – Discussione e Mozione (su richiesta dei Consiglieri Prinzi e Di Santo);

  7. Completamento lavori messa in sicurezza centro storico via Vescovo Natoli – Discussione e Mozione (su richiesta dei Consiglieri Prinzi e Di Santo);

  8. Installazione impianto di telefonia mobile wind in c.da Locanda di Tindari, via Manzoni – Mozione (su richiesta del Consigliere Di Santo);

  9. Mozione – Pericolosità viabilità frazione turistico-balneare di Mongiove (su richiesta dei Consiglieri Di Santo e Prinzi);

  10. Verifica iter Piano di Riequilibrio – Discussione (su richiesta del Consigliere Prinzi e altri);

  11. Discussione e Mozione in riferimento all’attuale Convenzione con gli studi veterinari (su richiesta del Consigliere Tripoli).

 

Patti: si moltiplicano i candidati a sindaco; Aquino: “Noi in campagna elettorale solo dopo l’estate" PDF Stampa
Scritto da Massimo Natoli   
Mercoledì 14 Aprile 2021 12:45

Si moltiplicano i candidati a sindaco a Patti ed il numero di partiti e movimenti che vogliono impegnarsi in campagna elettorale.

Per carità, ognuno ha il sacrosanto diritto nel voler essere della partita, in modo da portare avanti le proprie aspirazioni politiche. Ma in questo modo si corre un rischio pericoloso: con un numero di candidati oltre certi limiti, escluso ormai il bollattoggio, si rischia di vincere, rappresentando una minoranza e di essere minoranza anche in consiglio comunale.

Nel frattempo l’amministrazione di Mauro Aquino sta continuando il suo lavoro fino alla conclusione del mandato.

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 9 di 137
 1341 visitatori online
Articoli più visti