Patti: domenica mattina, dalle ore 9, al Pala Serranò, torneo giovanile di calcio a cinque
PDF Stampa
Scritto da Massimiliano Gagliano   
Sabato 20 Febbraio 2016 13:58
Visite articolo: 1442 volte

La “FutsaLab” Patti, scuola di calcio a cinque in collaborazione tra Asd Asso Sport e Nuova Rinascita Calcio a 5, ha organizzato per domenica 21 febbraio 2016, presso il “Pala Serranò” di Patti, la “Prima Coppa del Tirreno”.

Ci saranno gare di calcio a cinque tra le società Assosport di Patti, la Tirrenium Club di Gioiosa Marea, la Polisportiva Sirio di Barcellona Pozzo di Gotto e la Scuola Calcio Gepy Faranda di Patti. Le squadre,composte da bambini/e dal 2006 al 2009, si affronteranno in un girone all’italiana con partite da un tempo di 10 minuti e poi le due finali 3° e 4° posto e 1° e 2° posto con due tempi da 10 minuti. La manifestazione è stata realizzata al fine di creare una giornata di agonismo all’insegna del divertimento e mira ad insegnare alle giovani promesse del calcio a 5 locale le regole di una sana attività sportiva che abbia come unico scopo l’agonismo leale e lo spirito di gruppo. Questo è quanto si prefigge la FutsaLab, progetto ambizioso che Gianluca Calabria, Ferdinando Polito e Denis Scalia hanno voluto intraprendere quest’anno, con l’obiettivo sì di creare le nuove generazioni di giocatori di calcio a 5 (fusal), uno sport che negli ultimi anni sta crescendo in tutta la provincia, ma anche di insegnare ai bambini il vero spirito della vita attraverso la competizione sportiva. Questo è quanto si prefigge la FutsaLab, progetto ambizioso che Gianluca Calabria, Ferdinando Polito e Denis Scalia hanno voluto intraprendere quest’anno, con l’obiettivo sì di creare le nuove generazioni di giocatori di calcio a 5 (fusal), uno sport che negli ultimi anni sta crescendo in tutta la provincia, ma anche di insegnare ai bambini il vero spirito della vita attraverso la competizione sportiva.

 




 124 visitatori online
Articoli più visti