Basket: in Serie B vittoria con il cuore per Patti contro Venafro (73-72) dopo un overtime
PDF Stampa
Scritto da Massimiliano Gagliano   
Lunedì 18 Dicembre 2017 19:30
Visite articolo: 899 volte

Vittoria con il cuore per il Basket Patti che ha sconfitto, domenica sera, al “Pala Serranò”, Venafro 73-72 dopo un supplementare, nella 14ª e penultima giornata del girone di andata del campionato di Serie B. Due punti di vitale importanza che consentono alla squadra pattese di raggiungere il quart’ultimo posto in classifica. Senza Nino Sidoti e Luca Fowler, quest’ultimo fuori dopo alcuni minuti, non è stato per nulla facile venire a capo di questo confronto. Straordinaria prova del Patti con ben quattro atleti in doppia cifra; Marco Legnini autore di 24 punti (8/16 al tiro e otto rimbalzi), Giorgio Busco 16, Andrea Locci 14, Luigi Dispinseri 11 (8 preziosi rimbalzi), Alberto Mazzullo 7 (autore di ben 9 rimbalzi di cui 4 in attacco) e Gianluca Ettaro 2. Primi due quarti dominati dalla compagine di Patti che ha raggiunto il massimo vantaggio di 11 punti nel finale di secondo periodo. Al rientro dagli spogliatoi Venafro ha trovato il modo di rientrare nel match con le “bombe” di Marco Rossi autore di 27 punti (7/12 da tre), Rinaldi (21 punti), Laguzzi (13 punti), quindi il solito calo mentale ed anche atletico considerata la condizione piuttosto precaria della squadra ed una panchina praticamente cortissima per coach Pippo Sidoti. Nell’ultimo quarto un concentrato di emozioni con Venafro che addirittura a 1’46’’ dalla sirena “volava” a più sei.  Reazione rabbiosa e tutto cuore per Patti con una tripla di Giorgio Busco, la palla persa da Venafro e nella successiva azione offensiva ancora una provvidenziale bomba da tre per Marco Legnini per andare sul 67-67. C’è ancora tempo, Venafro spreca un nuovo possesso palla e gli ultimi nove secondi Giorgio Busco non è riuscito a trovare il canestro. Quindi il supplementare dove la difesa di Patti è salita di grandissima intensità Busco, Locci e Legnini fanno il resto e per Patti arriva quindi la terza vittoria stagionale, un vero toccasana in prospettiva salvezza. Adesso occhi puntati al derby di sabato prossimo 23 ore 20.30 al “Pala Alberti” contro la capolista del campionato Barcellona.




 169 visitatori online
Articoli più visti