Patti: gli studenti dell’IIS “Borghese-Faranda” tra Università e Centri di ricerca; guarda le FOTO
PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Mercoledì 31 Gennaio 2018 11:45
Visite articolo: 532 volte

All’interno di un percorso formativo elaborato dalla professoressa Angela Rizzo e iniziato l’anno scorso con la visita dell’Università di Bologna, gli studenti della classe quarta dell’indirizzo Chimica e Biotecnologie sanitarie dell’IIS “Borghese – Faranda” di Patti hanno partecipato a una visita delle Università di Pavia e Milano. Obiettivo del viaggio era fornire informazioni sui corsi presenti presso le Università di queste due città, con particolare riferimento a quelli delle facoltà medico-sanitarie e scientifiche. Il viaggio è stato, inoltre, l’occasione per svolgere delle attività di alternanza scuola – lavoro di grande interesse formativo per tutti i partecipanti. Il calendario, particolarmente fitto d’impegni, prevedeva a Pavia la visita guidata del Museo della Tecnica elettrica Alessandro Volta, del Museo della Storia dell’Università e della Medicina, un incontro di presentazione dell’offerta formativa delle aree sanitarie e scientifica dell’Ateneo e una visita di una residenza universitaria. Gli studenti hanno potuto avere una conoscenza approfondita delle facoltà e dei piani di studio, immergersi nell’atmosfera dell’ambiente universitario e incontrarsi con gli studenti che frequentano l’Ateneo. Di grandissimo interesse sono state le esperienze svolte presso il Laboratorio di Biologia sperimentale, Genetica e Microbiologia del Dipartimento di Biologia e Biotecnologie "L. Spallanzani" dell’Università di Pavia. Gli studenti, con l’autorevole supervisione della prof.ssa Edda De Rossi (docente di Microbiologia) e del prof. Luca Ferretti (docente di Genetica), hanno svolto un esperimento di Clonaggio di un gene in Escherichia coli attraverso una reazione di ligazione. Attuando la selezione cosiddetta bianco-blu, hanno poi estratto i plasmidi dalle proprie colonie e, attraverso un processo di elettroforesi, separato e visualizzato i plasmidi ricombinanti da quelli non ricombinanti. Nei giorni successivi, presso il Dipartimento di Bioscienza dell’Università di Milano, hanno potuto assistere a una lezione di Fisica tenuta dal prof. Pierre Massimo Pizzochero (docente di Fisica Nucleare e Subnucleare), sull’evoluzione delle stelle e sull’origine degli elementi chimici presenti sulla Terra. Hanno, poi, partecipato a un Laboratorio didattico di Biologia animale con il prof. Giorgio Scarì (docente di Anatomia Comparata e Citologia) e, attraverso l’osservazione al microscopio, fatto una valutazione, sulla base del grado di biodiversità rilevato, del livello d’inquinamento dell’ambiente di un micro ecosistema. Infine, sempre presso l’Università di Milano, hanno seguito una lezione sui polimeri e sulle attività e sugli strumenti di laboratorio presenti nel Dipartimento di Chimica con la prof.ssa Ilenia Rossetti (docente di Impianti chimici). Durante il viaggio, non è mancata l’occasione di una visita dei più importanti monumenti e punti d’interesse delle due città. L’entusiasmo per le attività svolte dimostrato dai ragazzi premia il lavoro del Dirigente Scolastico e dei docenti dell’IIS “Borghese – Faranda”, da sempre impegnati in un’attività di formazione che non si fermi ai banchi di scuola, ma che sia molto più ampia e completa, per fornire ai propri studenti continue opportunità di crescita personale e professionale.

 




 209 visitatori online
Articoli più visti