Patti: il dolore della città per l'improvvisa scomparsa di Marisa Strino-Bonanno
PDF Stampa
Scritto da Giancarlo D'Amico   
Mercoledì 31 Gennaio 2018 20:16
Visite articolo: 9763 volte
Addolora tutti profondamente la scomparsa di una donna che se ne va improvvisamente lasciando nella "disperazione" la propria famiglia e coloro che gli volevano bene; però, per chi crede, il dolore lancinante deve necessariamente lasciare lo spazio alla speranza che i nostri cari non finiscono nel nulla, ma vivono per sempre nell'amore di Dio. La nostra Redazione partecipa con profonda commozione la notizia della morte di Marisa Strino in Bonanno, agente della Polizia municipale del Comune di Patti, avvenuta oggi dopo il ricovero in ospedale per un malore improvviso. Non ci sono parole di fronte a un evento che coglie impreparati e ci scuote enormemente. La signora Marisa - che proprio domani sarebbe andata in pensione - si è sempre distinta per la competenza, la gentilezza e la disponibilità, sempre con autentica simpatia, riuscendo a smorzare le tensioni con il suo sorriso e la giovialità. Il fatto che, dopo la morte, ha messo il sigillo alla sua vita fatta di gesti di umanità, è stato l'espianto delle cornee, che donerà la vista a qualche persona meno fortunata che potrà beneficiare di un dono immenso. La salma domani sarà trasferità nella sua abitazione nella frazione Sorrentini per l'omaggio di parenti, amici e colleghi. I funerali saranno celebrati venerdì 2 Febbraio alle ore 11 nella Chiesa di San Michele Arcangelo in Patti.
Al marito Tinuccio, alle figlie Alessia, Vice sindaco, Lucia e Claudia, ai familiari tutti, alla Polizia Municipale giungano le più sentite espressioni di cordoglio, avvalorate dal ricordo nella preghiera di suffragio.
Il nostro giornale la ricorderà nel prossimo numero di febbraio, in edicola da sabato 17.



 200 visitatori online
Articoli più visti