Furnari: il 12 Febbraio l'inaugurazione di uno sportello per i lavoratori immigrati della Flai-Cgil
Stampa
Scritto da Redazione   
Venerdì 09 Febbraio 2018 11:23
Visite articolo: 214 volte

Sarà inaugurato lunedì 12 febbraio alle ore 18  lo sportello per i lavoratori immigrati che la Flai-Cgil di Messina ha voluto attivare nel territorio messinese nel comune di Furnari. Si tratta del primo sportello del genere che viene aperto dalla Flai in Sicilia con l’obiettivo di fornire un sistema di assistenza e tutele ai lavoratori impiegati in tutto il comprensorio tirrenico messinese. “Si tratta di un’attività sindacale importante che abbiamo voluto per essere vicini ad una parte consistente del mondo del lavoro locale”, evidenziano il segretario generale della Flai di Messina Nuccio Massimino e la segretaria regionale Pina Isgrò.

Lo sportello immigrati si trova a Furnari in via Vittorio Emanuele 56, sarà aperto il martedì e il venerdì dalle 18 alle 20 e il sabato dalle 17 alle 19 e fornirà diversi servizi ai lavoratori stranieri occupati principalmente nelle attività agricole e in quelle del vivaismo e del florovivaismo.

L’inaugurazione di lunedì pomeriggio sarà preceduta da assemblee che nel corso della giornata si svolgeranno in aziende vivaistiche della zona con la presenza della segretaria generale della Flai nazionale Ivana Galli e del segretario generale della Flai Sicilia Alfio Mannino che saranno anche presenti al momento di inaugurazione della nuova sede di Furnari.  Con alcune aziende di Falcone, Furnari e Terme Vigliatore sarà anche firmato un protocollo di legalità ed eticità per il rispetto dei contratti e delle condizioni di sicurezza nei luoghi dei lavoro. La Flai, la categoria della Cgil del settore dell’agricoltura, dell’agroindustria e della pesca sia a livello nazionale che regionale ha avviato percorsi di integrazione e di inclusione a sostegno dei diritti e del lavoro degli immigrati nei territori. L’attivazione dello sportello nella provincia di Messina rappresenta una tappa significativa dell’iniziativa della Flai, anche fortemente impegnata contro condizioni di sfruttamento e nella battaglia contro il caporalato.

“L’apertura di questo sportello segue l’apertura di altre sedi Cgil in tutto il territorio messinese – fa presente il segretario generale della Cgil di Messina Giovanni Mastroeni –, un percorso di potenziamento delle nostre strutture per meglio rispondere alle sempre maggiori esigenze che arrivano da tutte le realtà lavorative e sociali del territorio”.




 203 visitatori online
Articoli più visti