Patti: giornata storica per l'arrivo, dopo 50 anni, delle reliquie di Santa Febronia
Stampa
Scritto da Giancarlo D'Amico   
Venerdì 27 Luglio 2018 08:48
Visite articolo: 2817 volte

Su, fedeli, corriamo esultanti,
della Santa onoriamo le Spoglie!

Patti si prepara a vivere un evento di grande portata storica, inserito nel solco di una lunga devozione che, però, purtroppo, nel tempo, rischia di perdersi. Da oggi, venerdì 27 a lunedì 30 luglio, infatti, sarà a Patti una folta delegazione di fedeli proveniente da Minori, (dove la santa è venerata con il nome di Trofimena), che porterà le reliquie della patrona e concittadina di Patti (foto in basso), che rimarranno esposte nella Basilica Cattedrale “San Bartolomeo” in occasione dei festeggiamenti patronali che la nostra città tributerà alla sua concittadina più illustre. L’evento si ripeterà a 50 anni di distanza dal precedente (era, infatti, il luglio del 1968, quando, per la prima volta, l'urna con il corpo di Santa Febronia Trofimena raggiunse la nostra Patti).Il parroco di Minori, don Ennio Paolillo, il 23 aprile scorso, durante la visita a Patti per preparare l'evento di grazia che vivremo a partire da oggi, rievocando lo storico evento del Luglio 1968, ringraziò la comunità pattese per l'accoglienza riservata alla delegazione, venuta nella nostra città per programmare l'arrivo del corpo della Santa comune patrona nel prossimo mese di luglio. "Lo scopo della nostra vita - disse don Ennio - è raggiungere la santità; la nostra Patrona ci indica questa strada; che emozione visitare i luoghi in cui la nostra Santa è nata, è vissuta, e lì abbiamo avuto la sensazione che Febronia parlava al nostro cuore. E per me è gioia grande quando i minoresi scendono nella Cripta della nostra Basilica in cui sono custodite le reliquie di Trofimena-Febronia; chiedono a Lei protezione in occasione di eventi particolari, sia lieti che meno lieti". "Noi ci sentiamo portatori di un tesoro prezioso che il 27 luglio raggiungerà di nuovo la sua città, e sarà accolta ancora una volta festosamente, perchè santa Trofimena possa ricolmare la nostra vita del suo amore". Il programma odierno prevede:

Alle ore 18.30 in Piazza Marconi accoglienza delle Sacre Reliquie di Santa Febronia-Trofimena provenienti da Minori; saranno presenti cinque Bande musicali che accoglieranno le Reliquie: Associazione musicale "Silvio Grillo" Città di Patti; "Complesso bandistico città di Rometta"; "Premiato Complesso Bandistico Giuseppe Verdi" di Mirto; Banda Musicale "San Nicolò di Bari" di Gualtieri Sicaminò; Banda Musicale "M° Pietro Nastasi" di San Pier Niceto; Gruppo Majorettes di San Pier Niceto (le stesse bande, alle ore 22, eseguiranno un Concerto nella Villa Comunale); segue la processione verso la Basilica Cattedrale; durante il percorso saranno eseguiti gli inni in onore di Santa Febronia accompagnati dalle note del Corpo bandistico "Silvio Grillo Città di Patti"; saranno presenti il Vescovo mons. Guglielmo Giombanco, i Sacerdoti, il Seminario, il sindaco di Minori Andrea Reale, il sindaco di Patti, Mauro Aquino, le Autorità militari, i pellegrini provenienti da Minori, accompagnati dal Parroco don Ennio Paolillo, le Confraternite e i pattesi che, ci auguriamo, siano numerosi per vivere degnamente questo storico evento, un vero momento di grazia, uniti nella fede e nella devozione, insieme alla comunità di Minori, verso Santa Trofimena-Febronia; possa intercedere la nostra Santa Patrona per tutti noi e benedire il nostro cammino, le nostre città, le nostre famiglie, i nostri giovani. L'evento sarà trasmesso da TeleMistretta in diretta streaming, e sul canale 171 del digitale terrestre.

All'arrivo in Cattedrale seguirà la Celebrazione della Parola; quindi i fedeli potranno venerare le reliquie di Santa Febronia-Trofimena. Alle ore 22.30, dalla Chiesetta di Santa Fibruniedda del quartiere Polline, partirà il "Pellegrinaggio dei portatori della Vara e della Varetta" verso la Cattedrale; venerazione delle Sacre Reliquie e Liturgia penitenziale. La Basilica Cattedrale rimarrà aperta fino a mezzanotte.

Sarà possibile ammirare anche l'Infiorata dedicata alla Santa Patrona; sarà infatti riprodotto il volto di Santa Febronia con l'ausilio di petali di fiori ma anche altri materiali più volte utilizzati a tale scopo. Questa creazione artistica, a cura dei commercianti di Patti, vedrà la sua collocazione nella splendida piazza Niosi o comunemente detta San Nicola e durerà tre giorni, da venerdì 27, giorno dell'arrivo delle Reliquie da Minori, sino a domenica 29.




 153 visitatori online
Articoli più visti