Patti: quale criterio utilizzato per la lettura dei contatori?; lettera aperta del consigliere Filippo Tripoli
Stampa
Scritto da Giancarlo D'Amico   
Giovedì 23 Agosto 2018 17:25
Visite articolo: 781 volte
"La gestione in queste modalità della parte legata al delicato compito delle letture dei contatori,potrebbe esporre il nostro ente a possibili contenziosi,con questa interrogazione intendiamo capire perché si sta procedendo in questi termini, e se gli stessi dovessero essere errati, il nostro compito è quello di far correggere immediatamente il tiro, chiederemo la convocazione della commissione tributi e una audizione dei responsabili della società Creset. " Questo è quanto espone il consigliere di Patti Futura, Filippo Tripoli, in una lettera che qui di seguito pubblichiamo:

 

 
 
- Al Sig. Sindaco della città di Patti
 
- Al dirigente della settore tributi
 
- Al responsabile dell'Agenzia per la riscossione dei tributi comunali Creset.
 
Il sottoscritto consigliere comunale  Tripoli Filippo nell'espletamento del proprio mandato:
 
Premesso 
che da alcuni mesi è operativa la gestione da parte di privati per la riscossione di alcuni tributi comunali,
 
che la stessa è stata affidata a seguito di regolare bando,alla società Creset,
 
che il servizio è regolato da un apposito regolamento e/o capitolato al quale bisogna assolutamente attenersi,
 
che la società che gestisce tale servizio, secondo apposito  regolamento,potrebbe avvalersi della collaborazione di personale interno,"sfruttando" così le competenze acquisite nel tempo,
 
Considerato 
 
che in queste settimane la società Creset sta effettuando su tutto il territorio comunale la prevista lettura dei contatori,
 
che la stessa abbiamo avuto modo di costatare, si sta effettuando in modo errato e pertanto potrebbe esporre il nostro ente a possibili contenziosi,
 
che le ricevute di detta lettura vengono lasciate in prossimità di contatori di condomini e abitazioni, senza riportare le previste diciture nè  la corretta compilazione degli stessi (numero contatore,numero utente, nominativo utente), ecc ecc 
 
che le numerose letture effettuate in tal modo,a nostro parere hanno valore zero, e ripetiamo potrebbero esporre l'ente a possibili contenziosi e comunque indurre in confusione l'utenza,
 
Si chiede pertanto alla S.V. 
 
di voler illustrare il criterio utilizzato per la lettura dei contatori, secondo quale parte della convenzione la stessa andrebbe eseguita nelle modalità da noi esposte che ribadiamo riteniamo errate,
 
- perché la società, come previsto dalla convenzione non sta  utilizzando il personale interno,al fine di una proficua collaborazione come ad esempio per la lettura di questi giorni.
 Riteniamo in attesa di una vostra risposta. 
 
Il capo-gruppo di Patti Futura 
 
Filippo Tripoli
 
 
 



 178 visitatori online
Articoli più visti