Patti: domani inizia la Novena in preparazione alla solennità dell'Immacolata
Stampa
Scritto da Giancarlo D'Amico   
Mercoledì 28 Novembre 2018 09:14
Visite articolo: 246 volte

Tra gli avvenimenti che precedono l’8 dicembre e l’Immacolata quello che indubbiamente riveste un’importanza per la città di Patti è la Novena. Ed in particolar modo la chiesa di sant'Ippolito (di fronte al palazzo municipale) sente in modo particolare questo evento.

Tra la Novena dell'Immacolata e la chiesa di sant'Ippolito c'è sempre stato un legame particolarissimo, perché i Frati Francescani (che erano i custodi del convento di San Francesco di Patti ove si venerava particolarmente il simulacro dell'Immacolata e che ora si trova nella Cappella del Santissimo Sacramento di Sant'Ippolito) hanno prima difeso la verità dell'Immacolata Concezione e poi hanno preparato insieme ad altre personalità della scienza e della teologia la proclamazione del dogma, avvenuta l'8 dicembre 1854 ad opera del grande Pontefice il Beato Pio IX.  

La Novena, che inizia giovedì 29 Novembre, offre ogni anno una riflessione sulla storia della salvezza: sulla santità di Maria, sulla redenzione operata da Cristo, sul peccato originale.

La Novena dell'Immacolata è ben inserita nel tempo di Avvento (che inizia domenica 2 Dicembre) perché guida il credente a riflettere sul peccato dei progenitori e sulla promessa da parte di Dio di una salvezza all'umanità.

In particolare la Chiesa attraverso la parola dei profeti riflette sulla preparazione a questo mistero di salvezza fino a giungere al momento della realizzazione del concepimento immacolato (immune da macchia di peccato) della Vergine Maria.

Ogni sera nella Chiesa di Sant'Ippolito: ore 17 recita del Santo Rosario, Stellario di Maria Ss.ma Immacolata e Santa Messa celebrata dal parroco mons. Franco Pisciotta.




 145 visitatori online
Articoli più visti