Caronia: oggi Calogero Saia sarà ordinato Sacerdote ad Avellino
Scritto da Giancarlo D'Amico   
Mercoledì 13 Febbraio 2019 08:30
Visite articolo: 910 volte

Oggi, mercoledì 13 febbraio, alle ore 19, nella Chiesa Cattedrale di Avellino, per l'imposizione delle mani del Vescovo di quella Chiesa, mons. Arturo Aiello, il diacono Calogero Saia sarà ordinato Sacerdote in eterno. Calogero, 31 anni è originario di Caronia, paese della nostra diocesi di Patti, dove ha conseguito il diploma di Perito Agrario. Dopo aver maturato la decisione di voler diventare sacerdote, entrò nel seminario di Patti, durante l'episcopato dell'allora Vescovo mons. Ignazio Zambito che lo ammise prima agli Ordini Sacri e, successivamente gli conferi il ministero del Lettorato e dell'Accolitato, svolgendo tale ministero nella parrocchia di Sant'Antonio di Capo d'Orlando, essendo parroco l'indimenticato padre Nino Culò, prematuramente scomparso il 10 gennaio scorso. Calogero, lasciato il Seminario di Patti, ha maturato il suo cammino vocazionale dapprima presso i padri Rogazionisti e, successivamente, accolto nella diocesi di Avellino dal vescovo mons. Aiello. Dopo aver completato gli studi teologici, Calogero il 19 ottobre 2018 ha ricevuto l'ordine del diaconato (nella foto in basso con il suo Vescovo Arturo); questo breve periodo gli ha permesso di servire il popolo di Dio attraverso la liturgia e la carità. Stasera, Calogero, superando non poche prove, corona il suo sogno, diventando sacerdote e incardinandosi nella Chiesa di Avellino alla vigilia della festa di San Modestino, patrono della Città e della Diocesi campana. Alla cerimonia sarà presente una folta delegazione proveniente da Caronia, guidata dal parroco don Carmelo Scalisi. A Calogero l'augurio affettuoso di essere Sacerdote secondo il Cuore di Cristo.

 




 209 visitatori online
Articoli più visti
IN EDICOLA

   INTERVISTA ESCLUSIVA

A MONS. GUGLIELMO GIOMBANCO

Vescovo di Patti

CLICCA SULLA FOTO