Patti: petizione per la sistemazione della strada San Cosimo
Stampa
Scritto da Gabriele Villa   
Venerdì 15 Febbraio 2019 09:38
Visite articolo: 364 volte

Sono 159 le firme raccolte in una petizione inviata al sindaco Mauro Aquino per chiedere il rifacimento del manto stradale della via di collegamento tra Patti e le frazioni di San Cosimo, Mortizzi, Porticella, Masseriea, Iculano, Madoro, Caforchio e Scarpiglia.

A firmare sono quasi tutti cittadini residenti nelle varie frazioni della città che chiedono l’utilizzo dei contributi assegnati al Comune di Patti dalla legge di stabilità 2019 per il rifacimento del manto stradale di questa importante arteria “per porre fine – si legge nel documeto – allo stato di degrado e di pericolo in cui la stessa versa e per ripristinare le condizioni di sicurezza e di incolumità per gli utenti”.

Dopo la recente frana che ha portato alla chiusura della strada provinciale 119 di Moreri sono notevoli i disagi che i residenti delle frazioni collinari sono costretti a subire. Intanto il servizio di trasporto scolastico dalle località Masseria, Iuculano, Madoro e Scarpiglia, fino al ripristino della sua normale transitabilità da parte della Città Metropolitana di Messina, sarà effettuato dal Comune con partenza, per tutti gli utenti, alle ore 7.30 dalla piazzetta di San Cosimo. Inoltre i residenti sono costretti a percorrere una vecchia strada alternativa che, oltre ad allungare il percorso, non si trova in perfette condizioni, creando giornalmente possibili situazioni di pericolo.

Vista l’importanza della via di collegamento di San Cosimo, che tra l’altro, rappresenta anche un collegamento con i paesi montani, da più parti viene sollecitato un intervento sostitutivo da parte del comune al fine di ripristinare le condizioni di sicurezza del manto stradale.

Nelle scorse settimane era stata anche presentata in consiglio comunale una mozione comunale una mozione da parte degli esponenti della maggioranza Placido Salvo, Luca Musmeci, Melina Virzì, Giusy Cannata e Francesco Arrigo con cui si impegnava l’amministrazione “a valutare un intervento di rifacimento del manto bituminoso della strada di colelgamento con la frazione San Cosimo”.

Sulla questione è intervenuto il sindaco Mauro Aquino. “Per la strada provinciale San Cosimo – ha detto il primo cittadino – esiste già un progetto finanziato della Città Metropolitana di Messina. Nell’attesa, visto che l’arteria è diventata, in questi giorni, fondamentale per la viabilità, ho chiesto un intervento tampone per la messa in sicurezza e per il miglioramento della percorribilità”.




 120 visitatori online
Articoli più visti