Montagnareale si avvicina a Patti
PDF Stampa
Scritto da Gabriele Villa   
Lunedì 22 Luglio 2019 09:43
Visite articolo: 909 volte

Montagnareale si avvicina a Patti. Grazie all’iniziativa del sindaco Rosario Sidoti sarà presto fruibile una vecchia trazzera un tempo collegamento primario fra i due centri. Infatti il primo cittadino ha dato il via ad un intervento provvisorio per l’allargamento della carreggiata della vecchia strada di collegamento con la contrada Fontarame e quindi con la città di Patti. “Si tratta – ha spiegato il sindaco Rosario Sidoti – di un intervento provvisorio per rendere almeno in parte fruibile il collegamento. Il progetto definitivo sarà inserito nell’accordo di programma già firmato con la città metropolitana di Messina per la predisposizione dell’intervento e la realizzazione dell’asse viario intercomunale”.

L’arteria consentirà di ridurre la distanza tra i due centri. Infatti l’attuale strada provinciale è lunga quasi quattro chilometri, mentre la nuova arteria sarà di appena due chilometri. “Per noi – ha aggiunto Sidoti – la riapertura di questa strada comunale ci consentirà di avere una nuova via di fuga oltre a poter dare uno sviluppo ad una zona del nostro territorio tra le più belle terrazze sul Golfo di Patti”.

L’intervento di collegamento tra Patti e Montagnareale non è l’unica novità prevista per la viabilità a Montagnareale. Già realizzato l’allargamento della strada di collegamento tra le frazioni Santa Nicolella e San Giuseppe con il centro cittadino. Altro intervento in cantiere è la realizzazione di una strada che unisca la frazione Santa Nicolella con Librizzi centro e lo scorrimento veloce Patti – San Piero Patti – Taormina attraverso la sistemazione ed il recupero di due strade già esistenti.




 246 visitatori online
Articoli più visti