Patti: domenica 24 novembre il "Concerto di Santa Cecilia" eseguito dal Corpo Bandistico "Silvio Grillo"
Stampa
Scritto da Salvatore Pizzuto   
Sabato 23 Novembre 2019 15:47
Visite articolo: 372 volte

Il complesso bandistico "Città di Patti, dopo aver eseguito dei pregevoli brani, la scorsa estate, si ripresenta tenendo per la prima volta in assoluto, il “Concerto di Santa Cecilia”, domenica 24 novembre, alle ore 18.30, all'interno della chiesa San Nicolò di Bari a Patti. A dirigere il concerto sarà il maestro Lorenzo Scolaro il quale ci ha spiegato che si farà questo concerto nel giorno di Santa Cecilia in quanto, la suddetta Santa, è la patrona della musica e dei musicisti. Ringraziandola per averci donato questa meravigliosa arte, si è pensato di omaggiarla con un solenne concerto. Si è scelto come cornice una chiesa per celebrare la memoria di Santa Cecilia, perché fu una vergine e martire cristiana e si è deciso di farlo in quella di San Nicola,
perché è una delle chiese storiche nonché nel cuore del centro storico pattese, intorno alle parrocchie della nostra comunità religiosa.
È la prima volta - aggiunge il maestro Scolaro - che la banda di Patti, proporà un concerto di questo genere, sia per lo scopo, che è appunto quello di festeggiare Santa Cecilia, sia per il programma che verrà eseguito; proprio questo lo renderà diverso da quello di Patti Marina: dai brani più belli del cantautorato italiano, dalla musica da film, ci sposteremo su un repertorio diverso, ovvero la musica sinfonica, suonata nei più grandi e prestigiosi Teatri del mondo. Verdi, Bellini, Mascagni, Rossini e altri tra i maggiori operisti mai esistiti. Il maestro Scolaro ha anche ricordato che continuano i corsi di orientamento musicale e sono sempre più numerosi gli allievi che si avvicinano alla cultura bandistica e seguono le attività dell'associazione "S.Grillo". Attualmente ci sono circa 25 iscritti che frequentano le lezioni individuali e d'insieme due volte a settimana, sotto la guida dello stesso, del maestro Claudio Faranda e Alessandro Costantino.
Un progetto di formazione ed educazione musicale in cui si crede molto, ritenendosi soddisfatti della preparazione e della volontà di apprendimento dei ragazzi, con la speranza che presto possano essere parte integrante dell'associazione. Tornando al concerto di domenica sera, il maestro Lorenzo Scolaro, invita la cittadinanza ad essere presente. Farà molto piacere.




 183 visitatori online
Articoli più visti