Il sindaco di Messina De Luca: “Bloccherò personalmente i traghetti se non manderanno l’esercito”
Stampa
Scritto da Gabriele Villa   
Lunedì 23 Marzo 2020 11:00
Visite articolo: 353 volte

Il sindaco di Messina Cateno De Luca questa mattina é tornato sulla questione dell’esodo della notte appena trascorsa dalla Calabria alla Sicilia. “Sono arrabbiato – ha detto il primo cittadino – perché c’è qualcuno che gioca con la nostra pelle e la nostra pazienza” .

Ieri il ministro della salute e il ministro dell’interno ieri hanno emesso un decreto che vieta lo spostamento da un comune diverso da quello in cui ci si trova attualmente. L’obiettivo era quello di evitare un nuovo esodo.

“Sto preparando – ha scritto De Luca su Facebook – diffida nei confronti del governo nazionale e dei Prefetti di Messina e Reggio Calabria con ordinanza sindacale che vieta l’attraversamento se non per i pendolari dello stretto e per i tir trasporto merci. Stasera mi metterò personalmente a bloccare lo sbarco indiscriminato e attendo che qualcuno si faccia aventi per arrestarmi (e sarebbe la terza volta!)”.

De Luca senza mezzi termini non ci sta alle disattenzioni che rischiano di creare un lazzaretto nell’Isola partendo da Messina. “Basta con i provvedimenti – ha detto – se poi non ci si organizza sul territorio tutta la struttura per farli rispettare. Deve essere schierato l’esercito. È una umiliazione per chi é murato in casa per rispettare le regole e siamo stanchi di essere presi in giro”.




 213 visitatori online
Articoli più visti