Oggi l'Italia in preghiera nel giorno dell'Annunciazione del Signore
Stampa
Scritto da Giancarlo D'Amico   
Mercoledì 25 Marzo 2020 10:32
Visite articolo: 259 volte

Ritrovare nella preghiera il senso di quello che ci sta accadendo, di una prova che sembra non aver fine. Ecco come si può pregare e seguire le celebrazione in radio, in tv oppure su Internet, attraverso le dirette streaming tutti i giorni e in vista di alcuni momenti particolari. Il Papa ha invitato tutte le comunità cristiane a pregare insieme il Padre Nostro il 25 marzo alle 12 per il superamento dell'emergenza sanitaria internazionale.

Oggi, mercoledì 25 Marzo, nella Solennità dell’Annunciazione, il quotidiano Avvenire, Tv2000, InBlu radio, l'agenzia Sir e la Federazione dei settimanali cattolici (Fisc), d’intesa con la Segreteria generale della Conferenza episcopale, hanno invitato i fedeli, le famiglie e le comunità religiose italiane a unirsi a papa Francesco nella recita del Padre nostro alle ore 12 e a ritrovarsi, lo stesso giorno, alle ore 21 per la recita del Rosario che verrà trasmessa dal Santuario di Santa Maria delle Grazie in Brescia (dove il Papa San Paolo VI celebrò la sua Prima Messa da Sacerdote novello).

Altri due appuntamenti importanti venerdì 27 marzo: alle ore 18 il Papa presiede un momento di preghiera sul sagrato della Basilica Vaticana, vuoto di fedeli, con la speciale benedizione Urbi et Orbi. "Ascolteremo la Parola di Dio, eleveremo la nostra supplica, adoreremo il Santissimo Sacramento, con il quale al termine darò la Benedizione Urbi et Orbi, a cui sarà annessa la possibilità di ricevere l'indulgenza plenaria secondo le condizioni previste dal recente decreto della Penitenzieria Apostolica”.

Sempre venerdì 27 i vescovi italiani, che ne avranno la possibilità, si recheranno da soli a un cimitero della propria Diocesi per un momento di raccoglimento, veglia di preghiera e benedizione. L’intenzione è quella di affidare alla misericordia del Padre tutti i defunti di questa pandemia, nonché di esprimere anche in questo modo la vicinanza della Chiesa a quanti sono nel pianto e nel dolore.

Sarà questo “il Venerdì della Misericordia” della Chiesa italiana; un Venerdì di Quaresima, nel quale lo sguardo al Crocifisso invoca la speranza consolante della Risurrezione.

Come pregare con il Papa e con i vescovi: le dirette tv, radio e streaming




 205 visitatori online
Articoli più visti