Patti: stop alla sosta a pagamento fino al 30 giugno
PDF Stampa
Scritto da Giuseppe Giarrizzo   
Giovedì 14 Maggio 2020 17:24
Visite articolo: 237 volte

Saranno sospesi i parcheggi a pagamento su tutto il centro cittadino fino al 30 di giugno. È quanto disposto dall’amministrazione comunale in vista della riapertura delle attività commerciali in programma lunedì 18 maggio. "Si tratta – spiega il vicesindaco Alessia Bonanno – di un piccolo ma significativo segnale che vogliamo lanciare a tutti quei commercianti che si apprestano a rialzare le saracinesche delle loro attività dopo quasi due mesi di chiusura forzata. Naturalmente – aggiunge il vicesindaco – le misure di sostegno saranno ben altre e ben più corpose, ma riteniamo che anche la sospensione della sosta a pagamento possa in qualche modo incentivare le attività commerciali".

L’unica eccezione riguarda le aree di sosta dei piazzali Adelasia e Salvo d’Acquisto, entrambi utilizzati dall’utenza del tribunale di via Molino Croce: "La scelta di mantenere gli stalli a pagamento nei pressi del Palazzo di Giustizia risponde all’esigenza di garantire posti auto sempre liberi per chi deve recarsi in tribunale", riferisce la Bonanno. A partire da lunedì stalli liberi, dunque, nelle piazze Marconi e Sciacca, in Largo dei Normanni, corso Matteotti e lungo le vie Trieste, Mazzini, Cattaneo e Garibaldi.

Il provvedimento di esenzione dal ticket non varrà, invece, per la frazione turistica di Tindari, dove permarrà il pagamento della sosta negli stalli del parcheggio di Locanda. "Per quanto concerne Tindari, ci riserviamo – è il commento del vicesindaco – di predisporre ulteriori misure solo dopo aver valutato le modalità e il grado di affluenza di fedeli e visitatori al santuario della Madonna nera".




 131 visitatori online
Articoli più visti