Gioiosa Marea: incarichi per il restauro della Chiesa Madre ed il consolidamento di Capo Schino
PDF Stampa
Scritto da Massimo Natoli   
Lunedì 12 Ottobre 2020 12:10
Visite articolo: 402 volte
Sarà lo “studio di architettura Giovanni Claudio Vento srl” di Gioiosa Marea a curare la direzione dei lavori per la ristrutturazione della chiesa di San Nicolò di Gioiosa Marea, per l’importo di oltre 87 mila euro.

Questo progetto è stato finanziato dall’assessorato regionale delle infrastrutture e della mobilità per un importo di oltre un milione e duecento mila euro. Saranno previsti il risanamento conservativo, il miglioramento statico e l’abbattimento delle barriere architettoniche. L’edificio di culto è inagibile da marzo 2010; fu chiuso al pubblico a seguito del crollo della volta absidale, parzialmente ricostruita negli anni scorsi, grazie ad un finanziamento di 100 mila euro, concesso dall’assessorato regionale ai beni culturali. Per il bando della direzione dei lavori è stata presentata una sola offerta.

Anche per quella del consolidamento del versante in località Capo Schino (nella foto) è stata presentata una sola offerta, quella dell’ingegnere Basilio Ceraolo di Capo d’Orlando; l’importo è di oltre 84 mila euro. L’amministrazione di Ignazio Spanò ha ottenuto dal Governo nazionale fondi a supporto della progettazione definitiva ed esecutiva di questo e di altri interventi di consolidamento. Importo totale del progetto circa 5 milioni di euro.

E’ stata invece annullata in autotutela – per la presenza di alcuni errori e poi ripresentata – la determina relativa alla gara per l’affidamento diretto della progettazione esecutiva e della direzione dei lavori per realizzare un impianto fotovoltaico nel plesso della scuola elementare di Gioiosa Centro. Per questo appalto sono stati stanziati 70 mila euro; si tratta di fondi del Ministero dello Sviluppo Economico destinati anche ad investimenti nel settore dell’efficientamento energetico.




 146 visitatori online
Articoli più visti