Patti: non è passata la proposta del piano riequilibrio pluriennale
PDF Stampa
Scritto da Massimo Natoli   
Martedì 17 Novembre 2020 17:00
Visite articolo: 279 volte

L’opposizione ha stoppato di fatto la proposta di procedura di riequilibrio pluriennale presentata dal sindaco Mauro Aquino e la maggioranza è insorta. Un passaggio concretizzatosi questa mattina nel corso del consiglio comunale, convocato in seduta ordinaria.

“Nonostante gli immani sforzi dell’amministrazione nell’affrontare una ingente mole di debiti fuori bilancio ereditati da gestioni passate (risalenti agli anni ’80 e seguenti), per meri fini elettorali e incomprensibile astio personale nei confronti di sindaco e giunta, hanno scritto i consiglieri Melina Virzì, Tonina Costanzo, Nicoletta Colonna, Enza Stroscio, Nicola Molica e Paky Tramontana, i consiglieri comunali di opposizione Prinzi, Gregorio Nardo, Di Santo, Tripoli, Impalà, Cimino, Salvo e Musmeci, hanno deliberatamente ignorato la reale situazione economica dell’ente e gli strumenti per porvi rimedio, ricorrendo al “comodo” strumento dell’astensione, consapevoli che l’astensione equivale comunque a voto contrario.”

E in avanti hanno ribadito che “è stato preferito effettuare un vero e proprio salto nel buio, le cui conseguenze potrebbero essere davvero gravi, tanto che a breve potrebbe essere messa in discussione seriamente l’erogazione di servizi pubblici essenziali.”

I consiglieri di maggioranza hanno ricordato comunque che continueranno, nell’interesse della città e della collettività, ad assolvere responsabilmente il mandato ricevuto dai cittadini, nella consapevolezza di prendere, talvolta, decisioni impopolari, ma necessarie per il bene comune.




 153 visitatori online
Articoli più visti