Patti: da oggi in edicola «In Cammino» del mese di Gennaio
Stampa
Scritto da Giancarlo D'Amico   
Sabato 16 Gennaio 2021 09:00
Visite articolo: 519 volte

Da oggi, come ogni terzo sabato del mese, è in edicola il numero di Gennaio del nostro giornale, il primo del 2021; si presenta, come da tradizione per ogni nuovo anno, con una grafica rinnovata e accattivante, con nuove rubriche e con tante pagine dedicate alla nostra città.

Nella prima pagina campeggia la foto del sindaco di Patti con la frase: "Dissesto o non dissesto...". Dopo la prima bocciatura del riequilibrio ed i due successivi rinvii spunta la proposta per il dissesto. La politica pattese è chiamata a decidere sul futuro della città con scelte che potrebbero condizionare i prossimi 10 anni.

A pagina 2 l'Editoriale del direttore sulla prossima giornata Mondiale del Malato che si celebra l'11 febbraio: La relazione di fiducia alla base della cura dei malati.

A pagina 3 la politica pattese, con riferimento al fatto che il Comune di Patti è sulla strada del dissesto finanziario. Il responsabile dell'area economica dell'Ente, dott. Carmelo Torre, facendo seguito a quanto affermato nell'ultima tornata del civico consesso, ha iniziato a predisporre gli atti per la dichiarazione di dissesto.

In un box a fondo pagina "Maggioranza in frantumi" sembra essersi aperta una crisi politica all’interno della maggioranza che sostiene il sindaco Mauro Aquino. Proprio alla fine del mese scorso, dopo le dimissioni dell'assessore Marco Scardino, è arrivata una importante presa di posizione da parte del gruppo legato a «Diventerà Bellissima».

A pagina 4 il voto sulla Tari vivacizza il dibattito in consiglio comunale e spinge la politica pattese a scoprire le prime carte. Al di là delle considerazioni tecniche che hanno portato all’approvazione di un nuovo piano Tari che consegnerà tariffe più «salate» ai contribuenti pattesi, è innegabile che il voto espresso dal Consiglio comunale e le assenze, più o meno giustificate, di alcuni esponenti della maggioranza e dell’opposizione in occasione di una seduta consiliare considerata decisiva, abbiano vivacizzato il dibattito politico e accelerato alcune dinamiche di formazione di gruppi e coalizioni pre-elettorali.

In un box "Nonostante tutto i conti non tornano".

A pagina 5, Attualità, viene presentata la Telenovela «Sciacca-Baratta», la lunga agonia dei dipendenti, un’anomala posizione dei lavoratori necessita di soluzioni definitive.

In un box a fondo pagina "Nuovo look per la scuola elementare di Patti Marina".

A pagina 6 Obiettivo sul fatto che la revisione del Piano Urbanistico Generale passa attraverso il centro storico. I vertici comunali, del resto, non hanno mai fatto mistero dell’intenzione di voler conferire un ruolo centrale alla parte antica della città nella futura programmazione urbanistica, specie dopo la redazione dello Studio di dettaglio, la mappatura di tutti gli edifici del centro storico e l’avvio del programma di riqualificazione urbana per la realizzazione di alloggi a canone sostenibile, per il quale l’ente di Palazzo dell’Aquila ha intercettato un finanziamento da quasi 4 milioni di euro.

In un box la notizia che sono stati riaperti i termini per accedere alle misure finanziarie urgenti connesse all’emergenza epidemiologica da Covid 19. Come da delibera della giunta municipale, le misure di solidarietà alimentare saranno garantire ai richiedenti attraverso la concessione di buoni spesa di cui all’Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile, adottata al fine di fronteggiare i bisogni dei nuclei familiari privi della possibilità di approvvigionarsi di generi alimentari e di prima necessità.

A pagina 7, Sanità, ampio spazio dedicato all'Ospedale "Barone Romeo" di Patt, bisogna riaprire il reparto di Ortopedia e ripristinare la piena funzionalità dell’Unità operativa complessa di Cardiologia, elevare a struttura di secondo livello il punto nascita. Sono alcune delle richieste contenute in una interrogazione parlamentare presentata dal deputato Regionale di Italia Viva, Giuseppe Laccoto, in cui evidenzia alcune criticità del nosocomio pattese, classificato come Ospedale di Base nell’ultima revisione della rete ospedaliera regionale.

In un box la notizia che riguarda la Risonanza magnetica ancora inattiva all'ospedale pattese; il comitato Aretè minaccia il coinvolgimento della magistratura.

A pagina 8 Attualità, la notizia che è stato notificato al Comune di Patti il decreto di finanziamento attraverso cui l’assessorato regionale dei Beni Culturali ha deciso di assegnare alcuni contributi ai teatri siciliani che necessitano di opere di riqualificazione. “L’obiettivo – riferiscono i vertici comunali – è di andare in gara nei prossimi mesi per giungere al taglio del nastro entro la fine del mandato amministrativo”. Il decreto di finanziamento arriva a poche settimane dall’approvazione del progetto esecutivo e dalla stipula della convenzione che regolerà i rapporti tra Comune e Regione, dettando le linee guida per la realizzazione dell’atteso intervento di riqualificazione del cineteatro Joppolo, per il quale l’assessorato regionale dei Beni culturali ha concesso all’ente di Palazzo dell’Aquila un contributo di 196.412,73 euro.

In un box "Affidati i lavori di restyling della piazzetta Garibaldi a Patti Marina".

A pagina 9, Attualità, la notizia che è stato sbloccato l'iter per l'adeguamento e l'ampliamento del depuratore comunale.

In  due spazi la notizia che l'avvocato Eugenio Passalacqua è stato confermato Presidente della Camera penale di Patti e la Festa di San Francesco di Sales, patrono dei giornalisti, promossa dalla sezione diocesana dell'UCSI (Unione cattolica Stampa Italiana), con la Messa che il Vescovo Guglielmo Giombanco celebrerà il prossimo 23 gennaio a patti nella Chiesa del Sacro Cuore.

La pagina 10, dedicata alla Vita Ecclesiale, comprende tre articoli: "Le tue lacrime mi illuminano", dedicato a al vescovo mons. Carmelo Cuttitta, che il 9 gennaio scorso che si è congedato ufficialmente dalla sua diocesi di Ragusa per motivi di salute. L'altro articolo sulla Professione Religiosa di Marinella Aiello, originaria di Patti, che ha emesso i voti nell'arcidiocesi di Milano nella Congregazione della Famiglia del Sacro Cuore. Poi una Nota delal Congregazione Vaticana per il Culto Divino sull'imposizione delle Ceneri in tempo di pandemia.

A pagina 11 una pagina di Storia pattese presenta la figura di Antonino Pisani, eroe Medaglia d'Argento al Valore della Prima Guerra Mondiale, che visse tra ideali risorgimentali e solidarietà sociale e bonificò la Contrada Galice negli anni venti, premiato da Mussolini.

pagina 12 si affronta la pandemia presentando un interessante articolo sul fatto che gli esperti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità si sono recati in Cina per avviare l'inchiesta sulle origini del virus.

A pagina 13, per lo Spettacolo, a tu per tu con Stefano Molica, regista e drammaturgo pattese: la sua scuola, i suoi successi, il suo percorso e la pandemia.

La pagina 14 presenta le due note rubriche: Senzanestesia, nella quale l'Agopuntore prende in esame una canzonetta "Verbum panis", ovvero quello che non dovrebbe essere detto e tantomeno cantato; l'altra rubrica è "Cannocchiale pattese".

 A pagina 15 i consueti necrologi che riguardano i defunti: Teodoro Bonanno, Vincenzo Scardino, Ercfole Sciacca, padre Gaetano Franchina, Mario Lunetta, Franco Di Pietro, Mariano Calabrò e Rosa Gullo vedova Milone.

La pagina 16 propone un articolo su: "La conquista della libertà in Sicilia e l'avvio alla liberazione dell'Italia".

Tanto altro lo trovate nel giornale. A tutti buona lettura.....




 160 visitatori online
Articoli più visti