Patti - Lipari "unite" da San Bartolomeo; oggi il grande giorno della festa del patrono delle Isole Eolie e della nostra diocesi
PDF Stampa
Scritto da Giancarlo D'Amico   
Martedì 24 Agosto 2021 07:10
Visite articolo: 345 volte

Forse non tutti sanno che il patrono della Diocesi di Patti è San Bartolomeo Apostolo. Ciò "unisce" la nostra città di Patti e diocesi all'Arcipelago delle Eolie. Infatti, la Chiesa che è in Lipari festeggia oggi con grande solennità l'Apostolo San Bartolomeo, Patrono e Protettore delle Isole Eolie. Già da ieri sera tanti fedeli hanno affollato la Cattedrale eoliana per i Primi Vespri e la Concelebrazione Eucaristica presieduta da Mons. Cesare Di Pietro, Vescovo Ausiliare di Messina, Lipari e Santa Lucia del Mela. La Cattedrale di Lipari, sin dalle prime ore del mattino è meta di pellegrinaggio da parte di fedeli oranti, provenienti dalla città e dall'intero arcipelago eoliano, che si recano in devoto pellegrinaggio all'altare del santo apostolo per venerarne le reliquie. 

Dopo le Messe celebrate nella mattinata, alle ore 10,30 sarà celebrato il solenne Pontificale presieduto da mons. Domenico Mogavero, Vescovo di Mazara del Vallo, presenti mons. Giovanni Accolla, Arcivescovo di Messina, Lipari e Santa Lucia del Mela, il suo Ausiliare Cesare, mons. Gaetano Sardella, parroco della Cattedrale, i sacerdoti della città e quelli ospiti. Il servizio liturgico sarà curato dai seminaristi dell'arcidiocesi di Messina. Saranno presenti le autorità civili e militari. I canti saranno eseguiti dal coro della Cattedrale.

Quest'anno, a motivo delle restrizioni imposte a causa del Covid-19 non si snoderà la solenne processione con il simulacro argenteo di San Bartolomeo ed il "Vascelluzzo", contenente le reliquie dell'apostolo di Cana di Galilea; alle ore 20,30 l'Arcivescovo mons. Giovanni Accolla presiederà il solenne Pontificale a chiusura dei festeggiamenti, presenti il suo Ausiliare mons. Cesare Di Pietro, i Canonici, i Sacerdoti, i Seminaristi, le Suore Francescane dell'Immacolata, le numerose Confraternite cittadine e quelle provenienti dall'arcipelago eoliano. A Patti, nella Basilica Cattedrale intitolata a San Bartolomeo, nel cui campanile è posta una bellissima statua marmorea di San Bartolomeo, alle ore 19 sarà celebrata la Santa Messa solenne; per l'occasione saranno esposte le reliquie dell'Apostolo. 

All'intercessione del glorioso Apostolo e Martire Bartolomeo, "un vero israelità in cui non c'è falsità", così come lo definisce Gesù, affidiamo la nostra città di Patti e l'intera diocesi; possa la nostra vita essere guidata dall'amore alla verità che fa liberi e ci rende accetti a Dio.




 148 visitatori online
Articoli più visti