Da oggi la Sicilia in zona gialla: è tempo di rispettare le regole!
PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Lunedì 03 Gennaio 2022 10:13
Visite articolo: 392 volte
Da oggi, lunedì 3 gennaio, la Sicilia torna zona gialla. Ecco cosa si può fare e cosa non si può fare in zona gialla: le mascherine sono obbligatorie all'aperto anche dove non ci sono assembramenti. Sono consentiti tutti gli spostamenti: all'interno del proprio Comune, tra Comuni diversi e tra Regioni. Non ci sono limiti orari alla circolazione. Ristoranti e bar sono aperti, anche per ciò che riguarda le sale al chiuso, resta sempre consentito il servizio di asporto e la consegna a domicilio. Parrucchieri e barbieri non subiscono alcuno stop: nelle zone gialle lavorano senza vincoli particolari. I negozi nei centri commerciali sono aperti anche nel weekend e nei giorni festivi. Tutti i negozi sono aperti, pur nel rispetto delle norme anti-Covid. Il presidente della Regione Nello Musumeci ha ribadito che bisogna rispettare le regole. "Rispetto a un anno fa e nonostante la massa enorme di contagi - ha detto Musumeci - potrebbe apparire una minima restrizione. Ma io voglio fare ancora appello a tutti i siciliani: è tempo di rispettare le regole che conosciamo da due anni. I nostri cittadini hanno mostrato di essere responsabili, lo conferma l'aumento delle vaccinazioni in questi ultimi giorni. "L'ingresso in zona gialla non è un inasprimento particolarmente significativo, ma se non comprendiamo tutti il pericolo a cui andiamo in contro, presto la Sicilia sarà zona rossa". Lo ha detto il sindaco Leoluca Orlando. "Per questo - ha aggiunto - torno a sollecitare il governo affinché renda obbligatoria la vaccinazione. I messaggi incoraggianti e allarmanti che ormai si alternano da mesi non servono ad alimentare la fiducia dei cittadini e neanche alla ripresa delle attività economiche. Dobbiamo - conclude il sindaco di Palermo - uscire da questa condizione emergenziale e per farlo l'unica strada è rendere obbligatorio il vaccino".
 



 132 visitatori online
Articoli più visti