Politica


Nebrodi: oggi si decide sul futuro del Gal Nebrodi Plus Stampa
Giovedì 15 Ottobre 2009 07:56

Oggi ci decide il futuro del Gal Nebrodi Plus, anche se se tutto pare già segnato. I sindaci proseguono nella loro strategia tesa ad ottenere le dimissioni del presidente del Gal Nebrodi Plus, Francesco Calanna, gestire le risorse comunitari e destinate allo sviluppo rurale dei Nebrodi. Nell'incontro dello scorso lunedì a Patti nella sede del Consorzio (nella foto di repertorio concessa dalla redazione di Amnotizie), sono volate parole grosse insieme alle accuse di aver inserito i comuni nella scheda d’adesione al partenariato in qualità di partner e non di soci. Ci sono almeno tre componenti del consiglio d’amministrazione che stanno presentando le dimissioni: si tratta del rappresentante dell’Ente Parco dei Nebrodi, di quello di Confagricoltura e del delegato dei 9 comuni che costituiscono il Gal Castell’Umberto Nebrodi. L’effetto politico delle dimissioni di tre o quattro rappresentanti del consiglio d’amministrazione potrebbe essere decisivo: non ci sarebbe più la maggioranza assoluta per adottare le decisioni. In una lettera inviata alla regione, i sindaci chiedono di obbligare il Gal Nebrodi Plus ad affiancarsi ad un comitato tecnico per monitorare e controllare la procedura di elaborazione del Piano di sviluppo locale e addirittura di nominare un commissario per vigilare sulla presentazione del Piano. Se il Gal dovesse saltare, i finanziamenti non verrebbero persi, ma si potrebbe partecipare singolarmente comunque ai bandi. Mancherebbe un progetto organico di distribuzione delle risorse sul territorio. Una sconfitta per i Nebrodi.

Patti: in Consiglio Comunale è ormai scontro aperto Stampa
Scritto da Redazione   
Mercoledì 07 Ottobre 2009 15:20

Comunicato stampa della minoranza consiliare in merito al Consiglio Comunale di ieri;  "Spiace rilevare l’assenza pressoché completa della maggioranza mentre in aula si discuteva di due tematiche di grande interesse per i cittadini: la situazione di degrado in cui versano i cimiteri comunali e la realizzazione di un rifugio sanitario per cani. Evidentemente il rispetto per i nostri defunti e la realizzazione di una infrastruttura necessaria per combattere il randagismo, peraltro richiesta da più di tremila cittadini che hanno sottoscritto una petizione in tal senso in pochissimi giorni, non sono argomenti meritevoli di attenzione. Ci si accusa di chiedere la convocazione del Consiglio Comunale solo per fare passerella, ma quando chiediamo che si discuta di argomenti rilevanti per la Città, sono assenti. Siamo curiosi di capire quali sono, per i consiglieri di maggioranza, gli argomenti sui quali vogliono confrontarsi. Sarebbe bene manifestassero disponibilità al dialogo concretamente e non solo a parole".

Patti: in Consiglio Comunale trovata un'intesa sui Parcheggi di Tindari Stampa
Scritto da Redazione   
Martedì 06 Ottobre 2009 07:58

Dovrebbe proseguire questo pomeriggio alle ore 16,30 (a patto che si raggiunga il numero legale), il Consiglio Comunale di Patti, con il restante punto all'ordine del giorno in merito alle Aree Cimiteriali: Situazione di fatto e gestione del personale. La seduta di ieri, ha consentito di raggiungere un' intesa tra maggioranza ed opposizione sulla proroga gestione servizio parcheggi a pagamento. Le novità più importanti riguardano; l'introduzione  della barriera nei parcheggi di Locanda voluta da più parti, associazioni commercianti del luogo compresi, che consente un regolare pagamento della sosta. Sulla nuova convenzione è stata modificata la tollerenza; da 10 minuti è stata portata a 30 minuti. Il costo del ticket è stato diminuito di euro 0,10 ogni mezz'ora. La nuova ditta che si aggiudicherà la gara sui parcheggi (in programma lunedì 19 ottobre), potrà riscuotere 8,00 euro solo al momento del riscosso delle multa e non sull'espletato, com'è accaduto fino ad oggi. Sull’installazione Antenne e Telefonia Mobile, esiste un progetto; sono state individuate le zone abilitate, occorre procedere ad ottenere un finanziamento regionale per l'espletamento dei lavori. Il Consiglio Comunale è stato quindi rinviato ad oggi. 

Patti: oggi ore 16,30 Consiglio Comunale Stampa
Scritto da Redazione   
Lunedì 05 Ottobre 2009 07:59

Oggi alle ore 16,30 torna a riunirsi il Consiglio Comunale di Patti per proseguire i lavori dello scorso 30 Settembre. I punti all'ordine del giorno saranno quelli restanti; Discussione in merito alla proroga gestione servizio parcheggi a pagamento ed iter predisposizione bando di gara. Pagamento fatture Progettisti P.R.G. - Riconoscimento debito fuori bilancio - Assunzione Mutuo. Relazione sullo stato di attuazione del Programma - L.R. 7/92, - 2° Semestre 2008 e 1° Semestre 2009. Discussione in merito all’Installazione Antenne e Telefonia Mobile. Discussione in merito alle Aree Cimiteriali: Situazione di fatto e gestione del personale.

Patti: denuncia del consigliere Arlotta sui subaffitti degli alloggi popolari Stampa
Scritto da Redazione   
Venerdì 02 Ottobre 2009 15:13

Il giovane consigliere comunale Alessio Arlotta, del gruppo Alleanza per Patti, nell'ultima seduta consiliare ha presentato un interrogazione consiliare sulla vicenda degli alloggi popolari di Patti; Nella missiva il giove Arlotta denuncia: “Ho ricevuto e continuo a ricevere numerose segnalazioni da parte di persone, che pur avendo fatto da molti anni richiesta di avere assegnata una casa popolare ed aspettano ancora pazientemente il loro turno, che esistono molte abitazioni che non sono in regola con le precise normative,stipulate all’atto della loro concessione con lo I.A.C.P. che ne è l’effettivo proprietario. In pratica hanno ricevuto in affidamento i relativi alloggi,nel corso del tempo ,non solo non li hanno più abitati, ma addirittura li affittano ad altri, soprattutto nel periodo estivo, contravvenendo così ai precisi obblighi stipulati durante il momento dell’assegnazione. Ecco perché, invito l’amministrazione comunale,ad effettuare dei controlli periodici a breve scadenza, per poi così relazionare il tutto agli organi di competenza, in particolare allo I.A.C.P. e ovviamente al consiglio comunale”.

<< Inizio < Prec. 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 Succ. > Fine >>

Pagina 115 di 121
 122 visitatori online
Articoli più visti