Patti: il 6 e 7 Agosto la "Notte per la cultura 2020" nel centro storico
Stampa
Scritto da Giancarlo D'Amico   
Martedì 04 Agosto 2020 10:02
Visite articolo: 530 volte

Il 6 e 7 agosto torna la "Notte per la cultura". L'evento interamente gratuito, giunto all'undicesima edizione, nonostante il particolare periodo e le restrizioni dovute alle normative per la riduzione del contagio da covid-19 si svolgerà e proprio per questo ha raddoppiato le date.
La manifestazione promossa dall’associazione pattese “Officina delle Idee” si svolge grazie alla partecipazione volontaria di altre associazioni (Endas Provinciale di Messina, Centro studi Luca Pacioli, Nuovi Teatri, Input, Universo, Artisti per caso, Caffè Galante e Contempodanza) e con il patrocinio del Comune di Patti.
Anche quest’anno la manifestazione si avvarrà della collaborazione di Indiegeno Fest.
La formula della manifestazione, per garantire la sicurezza, si adatta. Non si svolgeranno le tradizionali visite guidate, ma saranno previsti delle performance artistiche, tra installazioni e reading nei luoghi più suggestivi del centro storico di Patti.
L’obiettivo primario dell’iniziativa rimane quello di valorizzare la parte antica della città con un viaggio nei luoghi più suggestivi alla scoperta delle bellezze dell’antico cuore culturale di Patti.
Una manifestazione che, edizione dopo edizione, si è arricchita riuscendo a coinvolgere miglia di persone che, andando alla scoperta delle meraviglie della parte antica di Patti, riescono anche a cogliere aspetti della vita quotidiana attraverso le tematiche proposte. Un ambizioso intento di coniugare tutte le forme della cultura per la promozione del territorio rinchiudendole in una serata in cui lo scopo principale è dare degli spunti su cui riflettere.
Anche quest'anno – ha spiegato il presidente di “Officina delle Idee” Salvo Sidoti – abbiamo voluto organizzare Notte per la cultura come contributo alla ripartenza post covid-19. Anche al fine di adeguarci alle misure di sicurezza previste dalle normative attuale, abbiamo deciso di raddoppiare le serate per evitare assembramenti. Sarà necessario prenotarsi ai singoli eventi in programma e sarà consentito l'accesso nei luoghi delle performance solo alle persone che si sono registrate sul nostro portale (www.npc2020.officinadelleidee.eu). Nonostante i piccoli disagi che si possono avere è necessario rispettare le norme sanitarie. Ma nonostante questo ritengo che sarà ancora più suggestivo riscoprire gli angoli nascosti della Città di Patti. Sarà un modo ancora diverso di vivere il centro storico. Attraverso le numerosi iniziative organizzate, i partecipanti potranno ammirare l’enorme patrimonio storico ed artistico esistente. Siamo giunti all'undicesima edizione ed ogni anno la manifestazione è cresciuta sia per numero di persone che hanno affollato il centro storico sia per qualità di iniziative che cerchiamo di promuovere, grazie anche alla sempre crescente partecipazione delle associazioni del territorio”.