Basket: Sport è Cultura Patti, inarrestabile a Foggia (58-88), ad un passo dalla promozione in Serie B
PDF Stampa
Scritto da Massimiliano Gagliano   
Domenica 29 Maggio 2016 22:24
Visite articolo: 2439 volte

Sport è Cultura Patti ad un passo dalla promozione in Serie B. Grazie al successo sul parquet della Diamond Foggia per 58-88, nella quinta giornata dei Play off di Serie C, la squadra di coach Pippo Sidoti potrà festeggiare domenica prossima contro Vis Reggio Calabria. Un Patti inarrestabile trascinata da Luca Bolletta e Giorgio Busco che insieme agli americani Custis e Saintilus (81 punti in quattro), ha dominato la partita fin dalle prima battute. Al primo quarto  già otto punti avanti (8-16), nel secondo quarto ancora meglio con i canestri di Bolletta, Custis e Saintilus al 14’ (8-22). Foggia cerca di reagire, la differenza di gioco e valori in campo sono nettamente diversi, quindi la differenza arriva anche sul tiro da tre e Patti scappa via nel punteggio (19-36). Nel finale di tempo comminato un antisportivo a Lumia ed un tecnico a Padalino che scalda gli animi in campo, mentre Bolletta sigla il canestro che porta le due squadre all’intervallo lungo (24-43). Al rientro buona partenza foggiana, il pattese Giorgio Busco spezza il break locale, Lumia è costretto ad uscire per raggiunto limite di falli. Bolletta (15 punti) realizza prima una tripla pesantissima, poi da sotto canestro sigla il 29-50 massimo punteggio in gara. Non c’è storia, Patti brilla nel gioco e nella condizione fisica in un palazzetto caldo.  Delizia di Giorgio Busco con la tripla a far impazzire Patti (29-53)  davanti ai parenti presenti a Foggia. Non c’è proprio partita, Saintilus schiaccia per la quarta volta nella serata (38-59). Nell’ultimo quarto canestri di Custis e Bolletta per il 42-64. Foggia stenta a difendere e Costantino in questa fase si aggiunge al referto con una bomba dalla distanza. Comincia il conto alla rovescia con il festival delle triple. Giorgio Busco sale a quota 20 punti a sancire il dominio del Patti (58-84). Al suono della sirena festa in casa pattese per una vittoria che spalanca le porte della promozione in Serie B; un nuovo miracolo sportivo compiuto da Pippo Sidoti che in poco meno di due anni ed un manipolo di “giovanotti”, gran parte pattesi, ha regalato il sogno del salto di serie. Il lavoro duro e la passione del basket ha pagato ancora una volta. C’è ancora una partita da giocare, una formalità, contro Vis Reggio Calabria, quaranta minuti di gioia da condividere con tutta la città, nessuno escluso. Domenica prossima 5 Giugno ore 18 tutti al “Pala Serranò”.




 174 visitatori online
Articoli più visti