Basket Serie B: Patti all'esame Scauri; Nino Sidoti: "La strada è quella giusta"
Stampa
Scritto da Redazione   
Sabato 12 Novembre 2016 10:30
Visite articolo: 926 volte

Dopo il ko con Palestrina il prossimo esame da affrontare per lo Sport è Cultura Patti è quello di Scauri. Le due squadre sono entrambe a 4 punti dopo sei partite e con tanta voglia di scalare posizioni in classifica. Il roster allenato da coach Enrico Fabbri è reduce da tre sconfitte consecutive ma è una squadra tosta che ha lottato in tutte le partite che ha affrontato fino ad ora. Patti, come ben sappiamo, dopo la bella ed entusiasmante vittoria esterna di Viterbo, è incappata in una sconfitta in casa contro Palestrina, sicuramente preventivabile data la caratura dell’avversario, dove però è emersa una buona condizione sia atletica che tattica dei ragazzi di coach Sidoti. Il top scorer di Scauri è una vecchia conoscenza di Patti e cioè Santiago Boffelli, giocatore incontrato già in C Silver quando militava nella Costa D’Orlando. L’argentino ha iniziato bene la stagione mettendo a referto 14,8 punti a partita, tirando con il 48% da tre punti e il 50% da due. Ad integrare il roster laziale c’è Mastrangelo (13 pp) , Antonietti (10,5 punti e 4,2 rimbalzi), Richotti (4,5 assist a partita), Markus, Merella, Lombardo, Osmatescu e Luzza. La forza di Scauri è la grande presenza a rimbalzo grazie all’atletismo, versatilità e verticalità di tutti i suoi giocatori, non solo i “lunghi”. Patti invece ha in Daro Gullo il suo top scorer nei punti (13,6 a partita) e negli assist (3,6). Il play di scuola pattese ha cominciato bene la stagione, come Bolletta, altro prodotto locale che a rimbalzo nelle ultime giornate è andato molto bene, realizzando due doppi cifre consecutive con Viterbo e Palestrina (10 e 12 rimbalzi) e diventando leader della squadra in questo prezioso fondamentale (7,5 rimbalzi a partita). Tutta la squadra sembra ben focalizzata sull’obiettivo, i ragazzi si stanno allenando bene, il gruppo sta crescendo e mostrando pian piano la sua vera identità grazie al tanto lavoro in palestra del coach Pippo Sidoti e il preparatore atletico Franco Pichilli. In vista del match di domenica abbiamo sentito Nino Sidoti, play locale dello Sport è Cultura Patti, che ha ben superato un piccolo acciacco fisico.
Mi sto riprendendo alla grande, fortunatamente non è stato nulla di grave vista l’esperienza della stagione passata, conto di essere al 100% già per il match di domenica – rassicura Nino – la squadra sta bene, piano piano stiamo prendendo coscienza dei nostri mezzi e sono sicuro che continuando su questa strada potremmo fare molto bene. – Sulla partita di domenica – Tutte le vittorie sono importanti, ma sicuramente quelle contro le nostre dirette rivali lo sono ancora di più! Due punti a Scauri alzerebbero il morale e sicuramente arriveremmo più carichi e sereni ad affrontare i due impegni casalinghi contro la Luiss Roma e Napoli. Con loro bisogna stare molto attenti ad ogni singolo giocatore ed essere concentrati per tutti i 40 minuti.– Giocare per la maglia – Io quando entro in campo sono sempre pronto a dare il massimo per la mia squadra e soprattutto per la maglia. Mi sto trovando alla grande in squadra anche grazie al coach che mi ha dato fiducia partita dopo partita.
Adesso parola al campo. L’appuntamento con il basket di serie B è fissato per domenica 13 novembre alle 18.00 al “PalaBorrelli” di Scauri, con la speranza di portare a casa due punti fondamentali contro una squadra di tutto rispetto.

 




 213 visitatori online
Articoli più visti