Patti: la particolare attività di studio portata avanti dalla maestra d’arte Angela Giordano in un evento che si terrà a Brolo
Stampa
Scritto da Nicola Arrigo   
Mercoledì 21 Novembre 2018 19:57
Visite articolo: 345 volte

Venerdì 23 Novembre, alle 17,30, nella sala multimediale “Rita Atria, in via Marina, a Brolo, si aprirà il sipario su una particolare attività di studio portata avanti dalla maestra d’arte pattese Angela Giordano Lo Ricco, già docente di Educazione Artistica e titolare del centro studi “Cenforum” di Patti. L’evento si avvale del patrocinio dell’amministrazione comunale e vedrà la partecipazione degli istituti scolastici del territorio. “Esso – sottolinea la Giordano – intende costituire una benevola scossa verso quanti continuano a considerare la vita degli artisti una cosa senza senso e non danno attenzione alla fiamma viva e illuminante attivata dallo spirito creativo a difesa di ideali concreti”. “C’è bisogno – prosegue la maestra d’arte – di cambiamento, che deve cominciare dalla formazione dei giovani, con l’ausilio del canale delle scuole e l’intervento del Governo. I mezzi informatici, in questo caso, sono necessari per giungere a tutti, istituzioni centrali per prime, con cui è spesso difficile intavolare un dialogo costruttivo, come da me stessa sperimentato in quaranta anni di attività”. L’incontro, quindi, tende a restituire all’arte l’alto ruolo formativo “e a dare a tutti - conclude Angela Giordano – attraverso i testi scritti, una maggiore confidenza con chi, avendo ali per volare, si è fermato sulla terra per aiutare e risolvere il problema delle mafie e delle devianze. L’arte può diventare terapeutica per attivare l’antidoto per vincere ogni male dal di dentro e segnare tempi nuovi per una più giusta e umana realtà”.




 134 visitatori online
Articoli più visti