Patti: rateizzare i tributi comunali ad interessi zero
Stampa
Scritto da Massimo Natoli   
Lunedì 25 Gennaio 2021 11:00
Visite articolo: 413 volte
Rateizziamo i tributi ad interessi zero per venire incontro ai problemi dei cittadini e dei commercianti. E’ la proposta del consigliere comunale di opposizione di Patti Federico Impalà (nella foto), l’ennesimo appello per ricordare, se ci fosse ancora bisogno, come l’economia locale abbia subito pesantissimi contraccolpi a causa del Covid.

Se non si riesce a far fronte alle più essenziali spese quotidiane, è impossibile pagare le bollette e fronteggiare gli altri costi che gravano soprattutto sulle famiglie. Impalà ha evidenziato come sul finire del 2020 il comune di Patti abbia inviato bollette esose su rifiuti e acqua; considerato il periodo che si sta vivendo appare urgente l’istituzione di un regolamento che preveda una rateizzazione dei tributi molto dilazionata nel tempo e soprattutto a interessi zero; solo così il Comune può andare in contro alle esigenze di tutti ed al tempo stesso sperare di recuperare le passività pregresse.

Impalà si è rivolto all’amministrazione, sottolineando come l’istituzione di un ente terzo come la Creset, per la riscossione dei tributi pregressi, non abbia fatto altro che alzare un muro ancora più alto tra i cittadini ed il municipio. I tempi impongono maggiore elasticità e i comuni devono aiutare i cittadini, perchè senza aiuti concreti rimarranno solo persone disperate e saracinesche chiuse.

 




 140 visitatori online
Articoli più visti