Patti: sabato 8 ottobre "Dialogo su Giorgio Ambrosoli" per la rassegna "Scrusciu"
Stampa
Scritto da Giancarlo D'Amico   
Lunedì 03 Ottobre 2022 11:51
Visite articolo: 426 volte

L’ACIAP “Libero Grassi”, Associazione Commercianti Imprenditori Antiracket Patti, unitamente al Centro Studi Antimafia “P. Borsellino” di Patti, con la collaborazione di “S.O.S. impresa – Rete per la legalità – Associazioni e Fondazioni contro il racket e l’usura” presenta l’evento “Dialogo su Giorgio Ambrosoli”, manifestazione facente parte della rassegna “Scrusciu“incontri d’autore”. L’incontro sulla figura dell’Avv. Giorgio Ambrosoli (nella foto) si terrà sabato 8 ottobre presso l’ex Convento San Francesco in Patti e vedrà la partecipazione dell’Avv. Umberto Ambrosoli, presidente della fondazione Banca Popolare di Milano, figlio di Giorgio Ambrosoli, del Dott. Antonio Calabrò, giornalista e scrittore, presidente di Fondazione Assolombarda, del Dott. Gaetano Ruta, sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Milano e Procuratore Distrettuale Europeo esperto in materia di reti finanziari. Durante la manifestazione saranno premiati il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Patti, Dott. Angelo Cavallo ed il Col. Gerardo Mastrodomenico Comandante Provinciale delle Fiamme Gialle. La motivazione dell’assegnazione dei premi è mutuata dall’attività svolta sul nostro territorio al fine di prevenire ed individuare fenomeni di criminalità economico-finanziaria. La scelta di effettuare tale premiazione in occasione dell’incontro-dibattito sulla figura dell’Avv. Giorgio Ambrosoli è stata dettata in considerazione dello stretto legame tra la Procura, la Guardia di Finanza ed il liquidatore della Banca Privata Finanziaria di Michele Sindona, ucciso da un sicario per l’attività svolta di concerto con la Procura e le Fiamme Gialle. I premi saranno consegnati dal presidente dell’ACIAP “Libero Grassi”, Associazione Commercianti Imprenditori Antiracket Patti, Sergio Sidoti, e dal vice-presidente nazionale di “S.O.S. impresa – Rete per la legalità – Associazioni e Fondazioni contro il racket e l’usura”, Giuseppe Scandurra. L’evento sarà preceduto, nella mattinata, alle ore 11,30 da un incontro con gli alunni del Liceo Classico Vittorio Emanuele III di Patti. I promotori e referenti dell’iniziativa sono Marco Conti Gallenti e Francesco Scalia. L’evento è organizzato con il patrocinio del Comune di Patti, in collaborazione con l’Assessorato alla cultura.
Gli eventi, inoltre, sono organizzati in collaborazione con la libreria “Capitolo 18” di Teodoro Cafarelli. Gli incontri, quest’anno, hanno come tema principale quello della legalità e della giustizia. L’idea, tuttavia, è quella di creare un evento che possa divenire un appuntamento costante negli anni a venire. L’obiettivo che l’Associazione si prefigge è quello di commemorare il trentennale delle stragi di Capaci e via D’Amelio, nonché di celebrare i trent’anni della nascita del movimento antiracket, coinvolgendo gli studenti delle scuole pattesi, i professionisti e la cittadinanza intera, al fine di promuovere i valori della legalità e della lotta contro le mafie.





 188 visitatori online
Articoli più visti