NOTIZIE DI CRONACA
Patti: nel giornale IN CAMMINO uno speciale con tutte le informazioni utili per la raccolta differenziata PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Sabato 22 Settembre 2018 18:06

È una vera rivoluzione quella che la città si appresta a vivere sul fronte del servizio comunale di igiene urbana. Nel giornale IN CAMMINO di Settembre, nelle edicole da sabato 22, troverai uno "SPECIALE PATTI RICICLA", con tutte le istruzioni per la raccolta differenziata che inizierà il 1 Ottovbre 2018; inoltre troverete il Calendario dal 1° Ottobre al 31 Dicembre 2018 per il conferimento differenziato dei rifiuti negli appositi contenitori.Nel mese di ottobre: lunedì “umido”; martedì “residuo secco”; mercoledì “umido” e “vetro”; giovedì “plastica” e “metalli”; venerdì “umido”; sabato “carta e cartone”. L’obiettivo consisterà nel portare la mole di rifiuti differenziati alla soglia del 50% entro il 31 dicembre 2018, per giungere al 65% entro la primavera del 2019.

Informati, acquistando in edicola il nostro giornale.


Da oggi in edicola il giornale IN CAMMINO di Settembre PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Sabato 22 Settembre 2018 08:56

Dopo la pausa estiva, riprende la pubblicazione del nostro giornale con uno speciale dedicato alla raccolta differenziata che, finalmente, prenderà il via nella nostra città da lunedì 1 Ottobre 2018. «Una rivoluzione copernicana»: così il sindaco Aquino ha definito l’imminente avvio su tutto il territorio comunale del servizio di raccolta differenziata porta a porta. Una rivoluzione che troverà compimento solo grazie alla pazienza e alla collaborazione dei cittadini, chiamati a cambiare radicalmente abitudini e modalità di raccolta e conferimento dei rifiuti. Linea morbida nelle prime settimane, ma trascorsa la fase di rodaggio vigerà una sola parola d’ordine: tolleranza zero!

Tanto altro lo trovate in edicola.

I Carabinieri di Mistretta arrestano il gestore di un agriturismo per furto di energia elettrica PDF Stampa
Scritto da Giancarlo D'Amico   
Venerdì 21 Settembre 2018 12:47

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Mistretta hanno arrestato, in flagranza di reato, il titolare di un agriturismo di Reitano. Si tratta di D.S., 51 enne, già gravato da precedenti di polizia, che dovrà rispondere di “furto aggravato” poiché, mediante l’utilizzo di un grosso magnete, aveva alterato la lettura del contatore di energia elettrica che serve la propria struttura ricettiva. I militari dell’Arma, con la collaborazione dei tecnici della E-distribuzione del Gruppo Enel, hanno accertato che il potente magnete posto sul contatore generava un errore sulla lettura dell’energia consumata del –93 %, tale da permettere così la sottrazione indebita di energia elettrica stimata in circa 20.000,00 euro. Il magnete, posto sotto sequestro, era stato abilmente occultato in una scatola in plastica con sigilli in piombo e viti assicurate da ceralacca in modo da sembrare, ad un occhio poco attento, parte integrante del sistema di distribuzione e misurazione fornita dalla stessa società del gruppo Enel. L’arrestato, su disposizione del Sostituto Procuratore della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Patti, Dott.ssa Giorgia Orlando, è stato accompagnato nella sua abitazione agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto e del rito direttissimo.

 

Auguri a tutti coloro che portano il nome di Matteo, patrono anche della Guardia di Finanza PDF Stampa
Scritto da Giancarlo D'Amico   
Venerdì 21 Settembre 2018 10:10

Oggi, 21 settembre, si celebra la festa di San Matteo, Apostolo ed Evangelista.

Matteo, chiamato anche Levi, viveva a Cafarnao ed era pubblicano, cioè esattore delle tasse.

Seguì Gesù con grande entusiasmo, come ricorda San Luca, liberandosi dei beni terreni. Ed è Matteo che nel suo vangelo riporta le parole Gesù:"Quando tu dai elemosina, non deve sapere la tua sinistra quello che fa la destra, affinché la tua elemosina rimanga nel segreto... ".

Dopo la Pentecoste egli scrisse il suo vangelo, rivolto agli Ebrei, per supplire, come dice Eusebio, alla sua assenza quando si recò presso altre genti.
Il suo vangelo vuole prima di tutto dimostrare che Gesù è il Messia che realizza le promesse dell' Antico Testamento, ed è caratterizzato da cinque importanti discorsi di Gesù sul regno di Dio.

Probabilmente la sua morte fu naturale, anche se fonti poco attendibili lo vogliono martire di Etiopia.

San Matteo è patrono della città di Salerno, dove è venerato il corpo custodito nel Duomo.

La Guardia di Finanza, come ogni altra realtà militare ha un santo patrono: San Matteo apostolo ed evangelista.

Il documento papale che attesta il riconosciuto patrocinio, reca la data del 10 aprile 1934 ed è firmato dal cardinale Eugenio Pacelli (futuro Papa Pio XII). Il Pontefice che accolse l’istanza avanzata dal Comandante Generale e sostenuta dall’Ordinario Militare del tempo era Pio XI.

Al corpo della Guardia di Finanza l'augurio che sull'esempio di san Matteo sappia unire l’esercizio fedele del dovere verso lo Stato con la fedele sequela di Cristo.

Patti: la parrocchia di San Nicola festeggia San Pio da Pietrelcina nel 50° anniversario della morte PDF Stampa
Scritto da Giancarlo D'Amico   
Mercoledì 19 Settembre 2018 17:02

Ricorrono domenica prossima, 23 Settembre, i cinquant’anni della morte di Padre Pio e la parrocchia di San Nicolò di Bari ha voluto solennnizzare questo avvenimento con una serie di celebrazioni che prenderanno il via oggi, 19 settembre, per concludersi domenica sera, giorno della festa liturgica. alla celebrazione di questa ricorrenza. Subito dopo la Messa delle ore 18.30 avrà luogo la traslazione della statuetta di San Pio all'altare Maggiore. Domani sera, giovedì 20 settembre, giorno in cui ricorre il centenario dell'impressione delle stimmate nel corpo di Padre Pio (era il 20 settembre 2018), alle ore 18 inizierà il Triduo (vedi programma)

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2114
 170 visitatori online
Articoli più visti