NOTIZIE DI CRONACA
Tindari: oggi il pellegrinaggio dei sacerdoti con mons. Leanza PDF Stampa
Scritto da Giancarlo D'Amico   
Martedì 22 Settembre 2020 07:30

Oggi si svolgerà il pellegrinaggio dei sacerdoti della diocesi di Patti alla Madonna del Tindari; il vescovo Guglielmo ha voluto farlo coincidere con la celebrazione del XXX anniversario dell'Ordinazione Episcopale di monsignor Giuseppe Leanza (nella foto), originario della diocesi di Patti e Nunzio Apostolico emerito. L'Ordinazione Episcopale di mons. Leanza si svolse nel Santuario di Tindari nel pomeriggio del 22 settembre 1990, presieduta dall'allora Segretario di Stato Vaticano, il cardinale Agostino Casaroli. Mons. Leanza, nato a Cesarò il 2 gennaio 1943, dopo gli studi nel seminario vescovile di Patti, fu ordinato sacerdote il 17 luglio 1966 dall'allora vescovo di Patti mons. Giuseppe Pullano. Entrò nel servizio diplomatico della Santa Sede svolgendo numerosi incarichi. Il Papa San Giovanni Paolo II il 3 luglio 1990 lo nominò Nunzio Apostolico ad Haiti. In seguito è stato Nunzio Apostolico in Zambia e Malawi, Bosnia ed Erzegovina, Slovenia, Macedonia, Bulgaria, Irlanda e, infine, nella Repubblica Ceca. Nel settembre di due anni fa si è dimesso dall'incarico per raggiunti limiti di età.

Il programma odierno prevede il raduno dei sacerdoti alle ore 9.30 nella villetta dell’Immacolata e la recita del Santo Rosario; seguirà una meditazione che sarà proposta dal vescovo Guglielmo. Alle 11.30, nella Basilica Santuario si svolgerà la solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta da monsignor Leanza alla quale parteciperà anche il vescovo emerito monsignor Ignazio Zambito.

Patti: da oggi didattica a distanza per gli studenti del Liceo classico e linguistico PDF Stampa
Scritto da Giancarlo D'Amico   
Lunedì 21 Settembre 2020 08:21

La prof.ssa Marinella Lollo, dirigente scolastico del liceo “Vittorio Emanuele III” di Patti, ha comunicato a tutti gli studenti e alle famiglie che, a seguito del noto caso di positività riscontrato in una classe del plesso centrale del liceo di Via Trieste, tutte le 11 classi (9 del classico e 2 del linguistico) effettueranno Didattica Digitale Integrata (a distanza) da oggi, lunedì 21 settembre, e fino al termine dell’indagine epidemiologica da parte dei medici dell’ASP.

Gli uffici funzioneranno regolarmente, ma la Dirigenza prega l’utenza, ove possibile, di utilizzare il telefono o la mail per ogni eventuale esigenza di tipo amministrativo. Le attività proseguiranno regolarmente in presenza per tutte le classi del plesso di contrada Acquafico.

Si raccomanda a tutti gli studenti un rigoroso rispetto delle regole di contrasto alla pandemia già diramate e ulteriormente rafforzate, come da comunicazione interna, sia a scuola che in tutti gli ambienti di vita extrascolastica frequentati.

 

Patti: salgono a tre i positivi sul territorio comunale, tra loro anche una studentessa del liceo classico PDF Stampa
Scritto da Giuseppe Giarrizzo   
Domenica 20 Settembre 2020 08:57

Salgono a tre i positivi al Covid 19 attualmente accertati sul territorio comunale. Dopo la notizia del contagio di una donna, venrdì 18 sono giunti gli esiti dei tamponi effettuati sugli altri componenti del nucleo familiare. Positivi, ma senza particolare sintomatologia, sono risultati il marito e la figlia della donna, quest’ultima allieva del liceo classico Vittorio Emanuele III.
A darne notizia è stato il sindaco Aquino: "I risultati dei tamponi dei familiari della donna hanno dato esiti che ci inducono a mantenere la più grande cautela. Il coniuge e uno dei due figli sono risultati positivi". Immediata l’attivazione dei protocolli di sicurezza dell’Asp, i cui operatori stanno individuando tutti i conttati dei positivi per predisporne l’isolamento fiduciario. Tra questi i compagni di classe della studentessa e i loro familiari, posti in isolamento fino all’esito dei tamponi che saranno eseguiti già lunedì mattina.

Scongiurato, invece, il pericolo in una classe dell’istituto superiore Borghese- Faranda, chiusa in via precauzionale perché frequantata dall’altro figlio della donna risultata positiva. Il ragazzo, sottoposto a tampone, sabato 19 è fortunatamente risultato negativo. Anche lui, però, è stato comprensibilmente posto in quarantena.

"La notizia dei nuovi contagi – ha concluso Aquino – ci induce ad innalzare il livello di guardia, ma non deve tuttavia allarmarci. L’Asp è al lavoro e l’infezione verrà circostrtitta attraverso la predisposizione del cordone sanitario".
 

 

Patti: protocolli anticovid, sospese per oggi le lezioni in una classe del “Borghese-Faranda” PDF Stampa
Scritto da Massimo Natoli   
Sabato 19 Settembre 2020 11:49

Per la data di oggi sono state sospese le lezioni in una classe dell’istutito “Borghese-Faranda” di Patti. Lo ha disposto il dirigente scolastico Francesca Buta, a seguito di consultazione con l’Asp ed il sindaco di  Patti Mauro Aquino ed  in applicazione dei protocolli antiCovid-19.

Tale sospensione, ha evidenziato ancora il dirigente nella circolare 28 che porta la data di ieri è stata disposta in via del tutto precauzionale, per consentire l’effettuazione di tutte le necessarie indagini epidemiologiche da parte dell’ASP. Questa disposizione vale solo per gli allievi. Tutti i docenti della classe saranno invece regolarmente in servizio. La chiusura della classe segue il nuovo contagio che è stato segnalato ieri dal sindaco di Patti Mauro Aquino. Il primo cittadino ha evidenziato come l’uomo presenti sintomi influenzali lievi e che negli ultimi giorni l’uomo è rimasto in casa, avendo contatti solamente con i familiari. I familiari conviventi sono stati messi in isolamento in casa, insieme all’uomo, e stamattina sono stati sottoposti al test del tampone, di cui si attende l’esito.

 

Patti: il tenente colonnello Salvatore Pascariello è il nuovo comandante della Compagnia Carabinieri PDF Stampa
Scritto da Giancarlo D'Amico   
Venerdì 18 Settembre 2020 15:59

Il tenente colonnello Salvatore Pascariello (nella foto) è il nuovo comandante della Compagnia Carabinieri di Patti e sostituisce il capitano Marcello Pezzi che andrà ad assumere, dopo quattro anni di permanenza nella nostra città, il comando della Compagnia Carabinieri di Pomezia (Roma). Il tenente colonnello Pascariello si è insediato giovedì 17 settembre nella caserma di corso Matteotti.

Il tenente colonnello Salvatore Pascariello, nell’Arma dal 1992, da ufficiale ha frequentato il corso Applicativo presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma. Laureato in Scienze della sicurezza interna ed esterna e Scienze dell’amministrazione, ha frequentato il corso di Analisi Criminale e quello per Responsabili di Unità Antidroga e nel 2019 ha ricevuto la nomina di Cavaliere della Repubblica Italiana. L’ufficiale, 48enne, originario della provincia di Caserta, proviene dal Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Perugia dove, per oltre cinque anni, ha ricoperto l’incarico di comandante.

Tra le diverse, articolate indagini condotte si ricorda quella convenzionalmente denominata “Domitia 2012”, conclusa nel mese di ottobre 2019, che ha consentito di disarticolare un’associazione composta da cittadini tanzaniani e burundesi, finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti, con l’arresto di diciannove persone ed il sequestro di oltre duecentocinquanta chilogrammi di sostanza stupefacente, prevalentemente del tipo eroina. Nell’arco della sua esperienza professionale, il tenente colonnello Pascariello ha retto per oltre sei anni il Comando del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di San Giovanni Valdarno (Arezzo) e congiuntamente, per poco meno di due anni, il Comando della medesima Compagnia Carabinieri; in seguito è stato Comandante della 2° sezione del Nucleo Investigativo del Gruppo Carabinieri di Ostia Roma).

Al tenente colonnello Salvatore Pascariello giungano i più affettuosi auguri di buon lavoro da parte della redazione del giornale "In Cammino".

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2297
 147 visitatori online
Articoli più visti