NOTIZIE DI CRONACA
Patti: da oggi in edicola il giornale "In Cammino" di Maggio PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Sabato 21 Maggio 2022 09:15

Da oggi, come ogni terzo sabato del mese, è in edicola il numero di Maggio del nostro giornale. In prima pagina "La Tari che non ti aspetti". L’aumento della Tari di circa il 40% da parte del consiglio comunale ha aperto un duro dibattito con varie prese di posizione. L’incremento dell’imposta era preventivata, ma il risultato evidente è un aumento della pressione fiscale a carico dei cittadini in un periodo complicato dopo i due anni di pandemia e il conflitto in Ucraina che ha determinato un aumento complessivo del costo della vita.

Tanto altro lo trovate in edicola.

Diocesi di Patti: Incontri di orientamento per le famiglie PDF Stampa
Scritto da Giancarlo D'Amico   
Venerdì 20 Maggio 2022 09:51

Dal 22 al 26 Giugno avrà luogo il 10° Incontro Mondiale delle Famiglie che si terrà in una duplice forma: a Roma ci sarà l'appuntamento principale; in ciascuna diocesi, invece, saranno organizzati eventi analoghi che coinvolgeranno il maggior numero di famiglie. "Nei precedenti Incontri - ha detto il Papa nel video messaggio - la maggior parte delle famiglie restava a casa e l'Incontro veniva percepito come una realtà distante, al più seguita in televisione, o sconosciuta alla maggior parte delle famiglie. Questa volta avrà una formula inedita: sarà un'opportunità della Provvidenza per realizzare un evento mondiale capace di coinvolgere tutte le famiglie che vorranno sentirsi parte".  

Il Servizio per la Pastorale della Famiglia della diocesi di Patti propone tre incontri di orientamento per le famiglie referenti delle parrocchie e per tutti coloro che lo desiderano, raggruppando due vicariati alla volta.

Tutte e tre gli incontri si terranno alle ore 19. Il primo è in programma oggi, venerdì 20 maggio, nella chiesa di San Benedetto il Moro di Acquedolci, per i vicariati di Santo Stefano e Sant'Agata e avrà per tema: "La vocazione alla vita familiare".

Venerdì 27 maggio l'incontro si svolgerà nella chiesa “Maria Santissima di Czestochowa”, a Rocca di Capri Leone, per i vicariati di Rocca e Capo d’Orlando, e avrà per tema: "L’amore nel Matrimonio".

Venerdì 3 giugno, l'incontro si svolgerà nella chiesa “Maria Santissima di Lourdes” a Gliaca di Piraino, per i vicariati di Brolo e Patti e avrà per tema: "L’amore che diventa fecondo".

L'incontro prevede una riflessione a cura di una famiglia e un sacerdote su alcune tematiche da Amoris Laetitia; un momento di dialogo e confronto e delucidazioni in merito alle attività diocesane  per l’incontro mondiale delle Famiglie.

Patti: nuova caduta di calcinacci sotto il ponteggio “rialzato” di via Roma PDF Stampa
Scritto da Massimo Natoli   
Martedì 17 Maggio 2022 10:00

Prosegue la caduta dei calcinacci in via Roma a Patti. Tra sopralluoghi dei vigili del fuoco del distaccamento di Patti, intervenuti anche oggi in questa zona del centro storico, e provvedimenti di chiusura della strada, la vita continua, sperando sempre nella buona sorte.

Come oggi, i calcinacci sono caduti a più riprese nei mesi precedenti; qui c’è un edificio di tre piani in totale stato di abbandono, con un prospetto in stato fatiscente e ammalorato. In questo sito c’è un ponteggio, installato nel 2009, venduto al comune nel 2014 e rimasto li dove si trova in questo momento.

I vigili del fuoco hanno accertato uno stato di pericolo conseguente al degrado delle varie strutture dell’edificio; oggi c’è di più, perchè il ponteggio si è anche “rialzato”.

Nel corso dell’ultima caduta di calcinacci, nel dicembre dello scorso anno, informando l’amministrazione comunale di Patti, la prefettura di Patti e la polizia municipale, i Vigili del fuoco avevano chiuso la strada, dal civico 53 al civico 61, delimitando la stessa con l’ausilio di transenne fisse.

In avanti le transenne sono state spostate ed il passaggio è proseguito normalmente. Da quel momento sembra siano state avviate iniziative per far rientrare il pericolo, ma ancora non hanno sortito alcun effetto, tra le reiterate proteste di Silvestro Nasisi, proprietario di un immobile “sostenuto” dal ponteggio di via Roma.

 

 

Polizia Metropolitana di Messina: celebrato al Duomo il ventennale dall'istituzione del Corpo PDF Stampa
Scritto da Comunicato stampa   
Martedì 17 Maggio 2022 09:28

Si è svolta al Duomo di Messina la cerimonia del ventesimo anniversario dell'istituzione del Corpo di Polizia Metropolitana di Messina.
Alla presenza del Prefetto di Messina dott.ssa Cosima Di Stani, del Segretario Generale della Città Metropolitana di Messina avv. Maria Angela Caponetti, del Comandante del Corpo dott. Daniele Lo Presti, e delle più alte cariche provinciali delle forze dell'ordine, il Vescovo Ausiliare Mons. Cesare Di Pietro ha celebrato la Santa Messa.
“Il Corpo della Polizia Metropolitana di Messina, sempre più proiettato ad una evoluzione operativa nell’ambito della sicurezza urbana – ha affermato il Comandante Lo Presti (foto a sinistra) - è chiamato ad affrontare e a dare risposta alle molteplici richieste dei cittadini e delle istituzioni. I nostri agenti rispondono ogni giorno con competenza e spirito di servizio. Questi venti anni sono la testimonianza del lavoro, assiduo e incessante che ciascun operatore ha compiuto e compie quotidianamente.".
L'approvazione della graduatoria del concorso per “19 posti per collaboratore di vigilanza provinciale”, avvenuta il 18 aprile 2002, fu il primo atto che portò all'istituzione del Corpo di Polizia Provinciale di Messina, oggi Polizia Metropolitana in virtù della trasformazione delle ex Provincia Regionale in Città Metropolitana.
Il Corpo ha competenza su tutto il territorio metropolitano ed esercita l’insieme delle attività di polizia giudiziaria, polizia stradale con funzioni ausiliare di pubblica sicurezza.
Tra i compiti operativi, particolare attenzione viene attribuita alla tutela dell’ambiente ed alla protezione della fauna selvatica attraverso l'attività di vigilanza venatoria.
In questo ventennio, numerosi sono stati gli eventi calamitosi che hanno visto gli agenti impegnati in interventi di protezione civile e, in particolare, in occasione delle alluvioni di Falcone (2008), Giampilieri e Scaletta Zanclea (2009), Barcellona Pozzo di Gotto e Saponara (2011), la frana di San Fratello (2010), gli incendi di Messina e Spadafora e la ricerca del piccolo Gioele e della madre Viviana a Caronia.
Le attività recenti, spesso attuate in collaborazione con le Polizie locali, hanno posto attenzione al controllo del territorio e al rispetto delle norme del Codice della Strada, mentre è stato attuato un costante aggiornamento del personale ed una riorganizzazione funzionale con uno snellimento degli uffici e dei servizi e con l'istituzione dei servizi ordinari festivi e domenicali.
La Polizia Metropolitana di Messina, che opera su due turni di servizio diurni, 7 giorni su 7, con pronta reperibilità serale e notturna, ha in dotazione 15 automezzi, oltre ad un aeromobile a pilotaggio remoto, ed è composta dal Comandante, da 7 Sostituti Commissari - Responsabili di Sezione (Comando, Polizia Giudiziaria, Radiomobile, Specialistica, Procedure Sanzionatone, Contenzioso, Amministrativa Tributaria e amministrativa finanziaria), da 26 Istruttori di vigilanza nonché da 22 unirà di personale amministrativo.

Patti: progetto “L’arte di osservare e apprendere”, alla “Bellini” due docenti provenienti da Praga PDF Stampa
Scritto da Massimo Natoli   
Venerdì 13 Maggio 2022 11:07

La scuola media “Bellini”, che fa parte dell’istituto comprensivo “Lombardo Radice” di Patti, diretto da Antonina Milici, ha accolto per una settimana due professori d’inglese e francese, Vendula Horeni e Voitech Jirovec, provenienti dalla Repubblica Ceca – la “Zakladni skola” di Praga, nell’ambito di un progetto del Job Shadowing, “L’arte di osservare e apprendere”.

I due insegnanti hanno osservato il lavoro in classe dei docenti di lingue e hanno descritto la loro città, Praga; presentando la loro scuola, hanno risposto alle domande degli alunni, che hanno avuto modo di utilizzare le lingue straniere e di comprenderne l’importanza delle stesse come strumento di comunicazione.

Sono stati intercalati momenti di confronto con le docenti di lingue straniere Antonietta Colloca, Franca Giovenco e Rosetta Di Nardo, durante i quali è stato possibile scambiarsi buone pratiche, confrontare i modelli educativi e organizzativi dei due paesi, le metodologie, il materiale didattico e gli strumenti adottati, per riflettere e acquisire competenze da riportare nel loro paese.

La dirigente Milici, “aperta” all’Europa e sempre pronta ad accogliere ogni innovazione, ha accompagnato i due docenti, insieme alle insegnanti di lingue della “Bellini” e all’assessore al turismo del comune di Patti Daniele Greco, alla scoperta del centro storico della città di Patti e delle sue bellezze.

La settimana si è conclusa con la visita al Lago Maulazzo, dove i due docenti di Praga hanno goduto delle bellezze naturali del territorio. “Torniamo a Praga – hanno dichiarato alla fine dell’esperienza pattese –  pieni di entusiasmo e con l’idea di future collaborazioni e scambi fra le due scuole”.

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2416
 137 visitatori online
Articoli più visti